Birra: tutti gli usi alternativi

Tra le bevande alcoliche più apprezzate al mondo, la birra è amata soprattutto per il suo gusto intenso e la sua versatilità, nonché per la capacità di adattarsi a vari tipi di cucina, di dissetare e dare sollievo durante la stagione estiva. Tenere alcune bottiglie di birra in frigorifero o in dispensa, tuttavia, non rappresenta solo l’accompagnamento ideale di una pizza fumante ma può diventare una risorsa utile per risolvere piccoli problemi quotidiani legati alla pulizia della casa e alla cura del giardino.

=> Scopri l’utilità della birra contro il colesterolo

 

Grazie ai benefici che derivano da alcuni degli ingredienti base della birra, come il malto d’orzo e il lievito, questa bevanda diventa anche un prezioso alleato per la bellezza del viso e del corpo. Non mancano, inoltre, svariati usi della birra in cucina nella preparazione di svariati piatti e pietanze.

Ecco come impiegare la birra in modo alternativo e in sostituzione di prodotti chimici o aggressivi.

A tavola

Frittura

Della birra ben fredda può aiutare a realizzare una croccante tempura per friggere: è sufficiente preparare una pastella delicata unendo farina e uova e sbattendo il composto in modo tale che diventi spumoso e liscio, perfetto per immergere le verdure tagliate a pezzi prima di friggerle nell’olio. Un bicchiere di birra, inoltre, può essere adoperato in alternativa al vino per sfumare piatti di verdure cotte in padella o pietanze a base di carne.

In giardino

Giardinaggio

È in giardino, tuttavia, che la birra diventa una vera e propria soluzione per favorire la crescita delle piante e per tenere lontani alcuni ospiti poco graditi. Versata sul terreno, infatti, aiuta la fioritura mentre collocata in prossimità delle piante infestate da lumache, dentro un piccolo recipiente dai bordi molto bassi sistemato in modo tale che sprofondi leggermente, rappresenta un repellente naturale molto efficace.

Pulizia e igiene in casa

Legno

I gioielli e i mobili di legno possono beneficiare notevolmente delle proprietà della birra, che può essere usata rispettivamente come risorsa lucidante e come cera superficiale. Nel primo caso, è necessario immergere letteralmente alcuni preziosi nella birra e successivamente asciugarli bene con un panno morbido. Nel secondo caso, passare sui mobili un panno imbevuto di birra aiuta a nutrire, vivacizzare e rinnovare il legno.

=> Scopri le proprietà del lievito di birra

 

Per i capelli e il viso

Capelli lavaggio

Nutrire i capelli con prodotti naturali aiuta a preservarne bellezza e lucentezza: la birra, in particolare, può essere usata dopo lo shampoo, prima del risciacquo finale, per frizionare il cuoio capelluto e massaggiare le lunghezze prima di usare il balsamo. Un’alternativa prevede la preparazione di un impacco a base di birra sgasata e olio di jojoba, oppure di una lozione ottenuta miscelando la birra con dell’aceto di mele.

Anche la pelle del viso può beneficiare delle qualità benefiche della birra, infatti a base di questa bevanda è possibile realizzare maschere di bellezza e altri trattamenti specifici per rivitalizzare ed energizzare l’epidermide. Per creare in casa una maschera a base di birra e yogurt adatta alla pelle grassa occorrono 50 ml di birra, 20 grammi di yogurt, un cucchiaio di olio vegetale e un albume. Unendo tutti i componenti si ottiene un impasto da spalmare e lasciare in posa sul viso per circa venti minuti prima di risciacquare.

16 marzo 2018
Immagini:
Lascia un commento