Quando abbiamo mal di testa, mal di schiena o qualche dolore articolare, spesso ci rifugiamo nell’utilizzo degli antidolorifici e degli analgesici. Alle volte però, invece delle medicine, sarebbe meglio bere un bicchiere di birra. Sembra una follia, ma invece è quanto emerso da un recente studio pubblicato dal “The Journal of Pain”, svolto dai ricercatori dell’Università di Greenwich.

=> Scopri i benefici della birra per il colesterolo buono HDL

Secondo le loro analisi bere due bicchieri di birra potrebbe avere un effetto calmante per il dolore pari a quello di un antidolorifico. Aumentare il livello di alcool nel sangue dello 0,08% permetterebbe al corpo di aumentare leggermente la soglia del dolore, facendoci così sentire meglio.

=> Leggi quali sono i benefici della birra nella prevenzione del tumore al seno

I ricercatori hanno spiegato che l’alcool è un analgesico che riduce clinicamente l’intensità di dolore percepito. Questo potrebbe anche spiegare l’abuso di alcool da parte di coloro che soffrono di dolori persistenti. Quello che però la scienza non ha ancora capito è se l’alcol riduce il dolore perchè va a influenzare i recettori del cervello o se perchè rilassa il nostro organismo.

Su questo quindi ci sarà ancora da lavorare e da studiare, ma l’effetto benefico di una birra ogni tanto in caso di dolore è approvato dalla scienza, senza però abusarne in quanto, a lungo andare, il consumo di alcool può causare ulteriori danni al nostro corpo.

2 maggio 2017
Lascia un commento