Bio mappa della Metro di Roma per fare la spesa senza supermercato

Una bio mappa della Metro di Roma per fare la spesa senza fretta e soprattutto evitando di ricorrere ai supermercati. Questa l’iniziativa della giornalista e autrice televisiva Giulia Soi, sotto lo pseudonimo di “Giulia sotto la metro”, che ha indicato i principali luoghi dove poter acquistare prodotti biologici e sostenibili entro i confini della Capitale. Il tutto rigorosamente a “portata di metro”. L’iniziativa è stata possibile grazie alla collaborazione di “Vivere senza Supermercato” e “GAS=Gruppi di Acquisto Solidale”.

Biomappa Metro Roma


Dai gruppi d’acquisto solidale alle aziende agricole a chilometro zero, passando per mercati locali, Alveari e persino orti urbani. L’obiettivo è rendere Roma più a misura di consumatore consapevole grazie ai diversi punti sparsi lungo i tragitti delle linee metro A, B, B1 e C.

=> Leggi di più sulla frutta e la verdura da inserire nella spesa di giugno

Sfruttando le indicazioni contenute nella bio mappa della Metro di Roma (scaricabile al link fonte) si potranno scoprire piccole e grandi realtà che hanno dedicato la loro attività a uno stile di vita più sano e attento alle esigenze della natura. Alcuni esempi per una spesa ecosostenibile sono, tra i molti presenti nella cartina, il Mercato Contadino al Circo Massimo e il Mercato Monti nei pressi della fermata Cavour (entrambe Metro B). Restando in zona è possibile recarsi al GAS Bandanews, vicino alla fermata Colosseo.

Lungo la linea A della Metro si trovano ad esempio la Cooperativa Nautia, fermata Ottaviano, e l’Alveare Cinecittà Prosport. Linea C che vede tra i punti segnalati il GAS del Pigneto e il Mercato di Casale Falchetti a Centocelle.

5 giugno 2018
Lascia un commento