Il consumo di alcolici e superalcolici è in preoccupante crescita in Italia. A lanciare l’allarme è il Ministero della Salute, riportando i dati della “Relazione sugli interventi realizzati nel 2015 in materia di alcol e problemi correlati”. Le cifre contenute nel report, rilevate dall’ISTAT, rivelano che nel 2014 il 63% degli italiani di età uguale o superiore agli 11 anni ha consumato almeno una bevanda alcolica.

Il 22,1% degli italiani beve alcolici ogni giorno. Il fenomeno del binge drinking nel 2014 è aumentato, raggiungendo quota 26,9% della popolazione a fronte del 25,8% registrato nel 2013. A preoccupare le autorità sanitarie è soprattutto l’aumento del consumo occasionale di grandi quantità di alcol lontano dai pasti tra i giovani e i giovani adulti, nella fascia d’età compresa tra i 18 e i 44 anni. Nel 2014 oltre 3 milioni di italiani hanno consumato 6 o più bicchieri di alcolici in un’unica occasione.

I binge drinker rappresentano il 21% della popolazione di sesso maschile di età compresa tra i 18 e i 24 anni e il 7,6% di quella femminile. I giovani consumano oltre a vino e a birra aperitivi, liquori e altri superalcolici. Diversi studi hanno dimostrato che l’abuso di alcolici può causare gravi danni al fegato, al cervello, al cuore e al sistema immunitario. Il rischio di infarto cresce fino al 72%.

I giovani che consumano 5 cocktail alcolici vedono aumentare fino a 8 volte il rischio di aritmie cardiache. L’associazione di alcolici e droghe può rilevarsi fatale, incrementando fino a tre volte il rischio di morte improvvisa. Inoltre il binge drinking è associato a un aumento del rischio di incidenti stradali.

Le autorità sanitarie si dicono allarmate anche dall’aumento dei binge drinker anziani. L’astensione o il consumo moderato di alcolici sono fondamentali per prevenire rischi per la salute cardiovascolare nella fascia d’età compresa tra i 65 e i 74 anni.

I danni dell’alcol sembrano essere ignorati o sottovalutati dagli anziani. Gli ultimi dati dell’ISTAT rivelano che in Italia gli over 65 con problemi di salute legati all’abuso di alcolici sono oltre 2 milioni e mezzo.

22 marzo 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento