È diventata immediatamente virale sui social network, la storia di un salvataggio di un piccolo gruppo di anatroccoli. Questa volta, però, non è stato necessario l’intervento dei vigili del fuoco, né apposite squadre di soccorso: è stato sufficiente l’impegno di una bambina di sei anni. Caduti in un piccolo tubo di scarico, infatti, la bimba è riuscita a trarli in salvo grazie alle sue minute braccia.

Il tutto è accaduto a Laguna Hills, in California, dove la piccola Mia ha dimostrato grande intraprendenza. Da poco uscita dallo studio del suo medico curante in compagnia della madre, la piccola ha avvertito dei rumori simili a cinguettii, seguiti dalla presenza di una mamma anatra parecchio agitata. Così si è appreso come diversi anatroccoli fossero caduti in un tubo di scarico per l’acqua piovana.

La bimba, incoraggiata anche dalla madre, ha quindi infilato il braccio nel ridotto tubo e, uno a uno, ha portato in salvo i piccoli volatili. Un intervento provvidenziale, poiché la conduttura era troppo stretta affinché il braccio di un adulto potesse passarvi. Condiviso il video sui social network, con centinaia di condivisioni in pochissime ore, in molti si sono complimentati per il coraggio, l’impegno e l’intraprendenza della piccola Mia.

14 aprile 2016
Fonte:
UPI
Immagini:
Lascia un commento