Bike sharing a flusso libero Gobee.bike sbarca a Roma

Il bike sharing a flusso libero Gobee.bike sbarca a Roma. Dopo il successo riscosso nei lanci a Torino prima e Firenze poi, che è seguito quelli esteri in Francia (Parigi, Lille e Reims) e Belgio (Bruxelles), il servizio di bici in condivisione approda oggi 13 dicembre 2017 anche nel Città Eterna. Il primo autorizzato dal Comune di Roma, non avrà necessità di stazioni di deposito e farà affidamento su app per smartphone (sia Android che iOS ovvero iPhone).

Il bike sharing a flusso libero Gobee.bike di Roma si concentrerà perlopiù nei Municipi I e IX, ma vedrà le proprie bici distribuite anche in altre zone romane come Cinecittà o il Parco della Caffarella; verrà inoltre ampliato gradualmente nelle settimane successive. Il servizio è reso flessibile da un’app che sfrutta la tecnologia GPS per la geo-localizzazione delle biciclette.

=> Leggi di più sul debutto di Gobee.bike a Torino

Le Gobee.bike sono dotate di ruote piene, prive di camera d’aria, che proteggono gli utenti contro eventuali forature e garantiscono la massima durabilità. Come ha commentato Stefano Polimeno, Regional Manager di Gobee.bike Italia:

I nostri primi lanci in Italia, a Torino e Firenze tra inizio novembre e inizio dicembre, sono stati un assoluto successo per Gobee.bike, a dimostrazione della forte attenzione dei cittadini italiani per la mobilità ecosostenibile. Ora abbiamo finalmente la possibilità di estendere i nostri servizi anche agli abitanti della Capitale, che da oggi potranno usufruire delle nostre biciclette dotate di funzionalità tecnologicamente innovative, che sicuramente contribuiranno alla trasformazione e all’evoluzione della mobilità di questa città.

=> Leggi i nuovi dati sulla mobilità sostenibile in Italia

Il funzionamento di Gobee.bike prevede l’utilizzo di una app per smartphone che consente di individuare la posizione di una bicicletta, sbloccandola utilizzando il QR Code presente sul mezzo. Le bici possono poi essere lasciate presso le apposite aree di sosta dedicate al bike sharing, o in qualsiasi luogo pubblico adibito a parcheggio biciclette, e bloccate manualmente. Ciascuna bike è inoltre dotata di sensori e di un sistema di allarme integrato, che permette a Gobee.bike di rilevare eventuali usi impropri o l’abbandono in luoghi non adeguati.

Il costo per un noleggio con il servizio di bike sharing Gobee.bike è di 50 centesimi per 30 minuti. Chi si iscriverà al servizio nelle settimane immediatamente successive al lancio beneficeranno di un deposito cauzionale promozionale fissato per il periodo iniziale a 15 euro.

13 dicembre 2017
Lascia un commento