Due nuove bici elettriche nel futuro di Ford. Secondo quanto annunciato oggi dalla stessa casa automobilistica statunitense al Mobile World Congress di Barcellona verrà ampliato il proprio Smart Mobility Plan, dal quale arriveranno due “smart bike”: la MoDe:Me e la MoDe:Pro.

Due e-bike per altrettante categorie di utenti finali, spiega l’azienda statunitense. La MoDe:Me si rivolgerà perlopiù ai clienti privati in virtù delle proprie dimensioni compatte, che ne permetteranno un più agevole trasporto in auto o sui mezzi del servizio pubblico. La MoDe:Pro corrisponderà maggiormente alle esigenze di una clientela commerciale, costituita da corrieri e servizi di consegna cittadini.

Su entrambi i mezzi sono montati un motore da 200 watt e una batteria da 9Ah, con possibilità di assistenza alla pedalata fino al limite di 25 km/h. Dal mondo delle auto le due biciclette elettriche hanno ereditato sensori a ultrasuoni posteriori per rilevare auto in fase di sorpasso: qualora il veicolo si avvicini alla bici il ciclista verrà allertato tramite una vibrazione del manubrio e le luci si attiveranno per evidenziare la presenza della due ruote su strada.

Previste inoltre una serie di servizi per i possessori di iPhone 6, ai quali sarà rivolta la app MoDe:Link. Offrirà “feedback tattile” al navigatore, provocando la vibrazione del manubrio sul lato rivolto nella direzione nella quale svoltare, attivando in maniera automatica le frecce direzionali.

In più gestirà impostazioni di percorso interattive, che terranno conto di piste ciclabili come di avvisi anche temporanei di ostacoli o pericoli rivolti ai ciclisti. A questo si aggiungerà la possibilità di monitorare lo sforzo del ciclista per evitare di arrivare sudato a destinazione. Mostrerà inoltre il livello di carica quando alloggiate nel bagagliaio o vano carico di un’auto o veicolo commerciale Ford.

Le due e-bike Ford MoDe sono risulta le due migliori tra le circa 100 proposte analizzate dai tecnici statunitensi, alla ricerca di soluzioni innovative per cambiare la mobilità sostenibile. Come ha dichiarato Barb Samardzich, Chief Operating Officer di Ford Europa:

Cambiare i nostri comportamenti e il modo in cui pensiamo e collaboriamo è essenziale per assicurare la libertà di movimento delle persone e delle economie. Lo Smart Mobility Plan sottolinea il nostro impegno sul fronte dell’innovazione e ha l’obiettivo di migliorare la qualità della vita eliminando stress e fatica rendendo più efficienti i sistemi di trasporto, in particolare nelle realtà cittadine.

2 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento