Biciclette dalle auto rottamate, arriva la Bicycled

Produrre biciclette a partire dai rottami delle auto. La nuova sfida la lancia la LOLA Madrid prensentando la sua Bicycled, una due ruote realizzata con materiali di scarto di vetture ormai destinate alla distruzione. Realizzata nell’ambito della piattaforma LOLA HACHE, il nuovo modello punta ad essere non soltanto un mezzo di trasporto non inquinante, ma a garantire al contempo il riciclo del ferro e di altri materiali coinvolti nella realizzazione delle automobili.

>>Scopri le migliori biciclette realizzate con materiali alternativi

Un progetto che si sposa alla perfezione con quello che è il concetto della bicicletta, da sempre simbolo di ridotto impatto ambientale. Emissioni pari a zero e possibilità di svolgere esercizio fisico all’aria aperta la rendono uno strumento più che idoneo per tenersi in forma limitando la propria impronta di carbonio.

Oggetto del riciclo da parte di Bicycled sono non soltanto carrozzeria e parti metalliche dell’auto, destinati alla creazione dei tubolari, ma anche il recupero delle luci posteriori, quest’ultime utilizzate per realizzare dei fanali. Un altro esempio sono le maniglie delle portiere, che i tecnici della Lola Madrid trasformano in fascette reggi-sella.

>>Leggi come riparare una bici con metodi fai da te

Le nuove due ruote realizzate dal riciclo delle auto da rottamare non sono ancora disponibili sul mercato. Sul sito ufficiale del marchio è possibile però iscriversi a una lista d’attesa e aspettare con pazienza l’inizio delle operazioni di vendita.

27 febbraio 2013
Lascia un commento