Dopo il furto il peggior incubo per un ciclista è la foratura di una gomma. Un imprevisto comune che può rovinare le gite in bicicletta o far arrivare tardi al lavoro, soprattutto se non si è stati così previdenti da portare con sé un kit per la riparazione o se la prima ciclofficina dista diversi km.

Per rendere più semplice la vita di migliaia di ciclisti la società dello Utah Nexo ha creato dei pneumatici senz’aria che non si forano mai. Le gomme sono composte da miscele di poliestere che presentano diversi punti di forza: sono elastiche, leggere, garantiscono un livello ottimale di ammortizzazione e durano a lungo. Secondo quanto dichiarato dai produttori con questi pneumatici è possibile percorrere diverse migliaia di chilometri senza dover ricorrere a riparazioni e sostituzioni.

=> Scopri il casco salva ciclisti con airbag

Le ruote supportano ciascuna un peso di 54 kg e una velocità massima di 30 km/h. I designer americani hanno pensato anche alla riduzione dell’impatto ambientale dei pneumatici, utilizzando un unico materiale polimerico per agevolare il riciclo del prodotto a fine vita.

Il processo di manifattura ecofriendly se adottato su larga scala potrebbe evitare lo smaltimento in discarica di miliardi di pneumatici. Le gomme delle bici convenzionali durano poco, si bucano facilmente e sono difficili da riciclare e smaltire.

=> Leggi quali sono i 10 comportamenti più pericolosi dei ciclisti

I nuovi pneumatici a differenza di quelli tradizionali, che richiedono un processo produttivo lungo diverse ore, possono essere fabbricati in mezz’ora, risparmiando energia e materie prime. Come spiegano gli sviluppatori:

Questi pneumatici rappresentano la soluzione ideale per i ciclisti che cercano gomme leggere e prestazioni elevate. Le gomme senz’aria sono perfette per i ciclisti, per i pendolari e per chiunque odi rimanere a piedi a causa di una foratura.

I ciclisti non dovranno più portarsi dietro kit per la riparazione delle gomme né gonfiarle periodicamente. La manutenzione è rapida e semplice.

L’azienda ha lanciato una raccolta fondi sulla piattaforma Kickstarter per avviare la produzione dei pneumatici, raccogliendo in poche settimane oltre 50 mila dollari, una cifra che supera del doppio l’obiettivo iniziale. La raccolta fondi si chiuderà il 3 dicembre 2016. Di seguito il video di lancio del progetto.

15 novembre 2016
In questa pagina si parla di:
Usa
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
alberto, mercoledì 16 novembre 2016 alle16:25 ha scritto: rispondi »

speriamo che a breve arrivino anche quelli per auto.

Lascia un commento