Una eco-bici realizzata con cartone riciclato e materiali plastici e ferrosi di recupero. Questa è Urban GC1, la due ruote ideata dall’ingegnere meccanico Alberto González e lanciata sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter dalla Greencode, startup con base in Messico nata quattro anni fa.

Urban GC1 ha quasi raccolto i 250 mila pesos messicani (equivalenti a poco più di 11.500 euro) indicati come necessari per trasformare il progetto in una vera e propria due ruote sostenibile. Secondo quanto riportato dagli ideatori su Kickstarter il telaio in cartone riciclato viene impermeabilizzato grazie a una vernice a base di polistirene.

=> Scopri EcoHelmet, il casco da bici realizzato con la carta

Le gomme sono piene, evitando il pericolo di foratura e limitando il problema delle vibrazioni. Per il freno si è scelto invece di ricorrere al “freno a contropedale”, più indicato secondo González e il suo team per questo genere di bicicletta.

Il prototipo mostrato su Kickstarter è soltanto una versione sperimentale, mentre quella che verrà poi avviata alla produzione risulterà di larghezza ridotta (-30%, da 17,2 a 12 centimetri) mentre miglioreranno alcuni dettagli come l’estetica del manubrio o lo spessore delle ruote.

Una volta avviata alla produzione sarà possibile assemblare 800 Urban GC1 al mese. Diversi i colori a disposizione di ciclisti e cicloamatori, per un mezzo che costerà 2.999 pesos messicani (circa 138 euro). Attenzione all’ambiente anche per gli imballagi: la scatola che conterrà l’eco-bici sarà di cartone riciclato e conterrà istruzioni su come trasformarla in un oggetto utile anziché in un rifiuto.

10 febbraio 2017
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento