Bici elettriche: Zalando punta sulle e-bike per le consegne

Zalando testerà le bici elettriche come alternativa alle tradizionali consegne. Il progetto prenderà vita da ottobre 2018 nella città di Berlino, dove l’azienda si avvarrà della collaborazione di Citkar (start-up per la mobilità urbana). Il modello che verrà impiegato durante le spedizioni è la Loadster, una e-bike che può offrire un vano carico da 500 litri e una velocità media di 25 chilometri orari.

La scelta delle bici elettriche per le consegne dell’ultimo miglio è stata presa da Zalando sia per contribuire a ridurre le emissioni di CO2 e il traffico di Berlino che per ottimizzare i tempi di consegna, che risulterebbero più rapidi grazie alla possibilità per Loadster (a differenza delle auto) di transitare lungo le piste ciclabili al pari di una bici elettrica. L’idea alla base di Loadster è quella di dare vita a una vera e propria alternativa urbana all’auto. Come ha spiegato il fondatore di Citkar, Jonas Kremer:

Berlino è piena di auto di grandi dimensioni che possono essere utilizzate spesso da una sola persona, inquinando inutilmente l’ambiente.

=> Scopri la chiave magnetica per bici elettriche per gestirle con lo smartphone

Dal canto suo Zalando punta anche a una trasformazione del concetto di logistica, ritenendo la Loadster non soltanto un’ottima soluzione per i singoli, ma anche un eccellente mezzo nell’ottica dei “Same Day Delivery” (quelle consegne effettuate lo stesso giorno di ricezione dell’ordine). Come ha dichiarato Jan Bartels, Vice President Customer Fulfillment & Logistics di Zalando:

Citkar è un ottimo partner che sviluppa veicoli tenendo a mente la logistica dell’ultimo miglio e noi di Zalando siamo sempre alla ricerca di idee innovative che possiamo testare, perché il concetto di test fa parte del DNA dell’azienda.

2 ottobre 2018
Lascia un commento