Andare in bicicletta non è solo un modo di passare il tempo libero, ma una concreta alternativa per il trasporto urbano. Questo è quanto sostengono Giulia Cocchella e Giuseppe Piras, cicloamatori e autori di “Come fare… Manuale del ciclista urbano” (Gruppo Editoriale Simone), e lo ha capito bene anche una realtà innovativa come Zehus che ha creato un motore, BIKE+, che senza dubbio abilita l’uso della bici in tutti i contesti di mobilità.

Bici elettriche di terza generazione

I fondatori di Zehus sostengono, probabilmente a ragione, di aver inaugurato questa nuova generazione grazie all’innovazione tecnologica del loro motore BIKE+.

Il concetto di base è semplice: un motore di tipo “all in one” da 250W, posto sul mozzo della ruota posteriore, dal peso di circa 3Kg, che al suo interno contiene il propulsore e le batterie al litio (160Wh – 5.3Ah/30V). Già questo sarebbe sufficiente per farne un prodotto interessante.

A fare la differenza c’è un innovativo sistema di ricarica in discesa, basato su un brevetto del Politecnico di Milano che, sfruttando l’azione combinata di dinamo e giroscopi, consentirebbe all’utente di non dover ricaricare mai la batteria. Inoltre non ha fili ed ogni parametro può essere regolato tramite app, grazie ad un collegamento Bluetooth.

Bike+

In sostanza BIKE+ permette di avere un mezzo che pesa relativamente poco (le bici prodotte, come la Klaxon Speedster Zehus pesa circa 13Kg), dalla manutenzione simile a quella delle comuni biciclette e che non necessita di essere ricaricato.

Attualmente la politica commerciale di Zehus non prevede la vendita del motore a privati, ma ci sono già diverse case costruttrici che propongono modelli che adottano BIKE+. Le dimensioni del motore (18 cm di diametro e 12cm di larghezza) lo rendono adattabile anche a cerchi da 20 pollici, quindi troviamo disponibili bici di diversi tipi: dalle pieghevoli alle fat bike, dalle city-bike alle mountain-bike.

8 dicembre 2016
Fonte:
I vostri commenti
Giovanni, mercoledì 28 dicembre 2016 alle16:59 ha scritto: rispondi »

1- In pianura si ricarica con la normale pedalata ? 2- quali sono i costi di una bici attrezzata con questo motore ? 3- si riesce a contenere il peso totale di una bici da 28" (da uomo o donna) sotto i 12 Kg.?

gennaro, giovedì 8 dicembre 2016 alle20:30 ha scritto: rispondi »

vorrei sapere se questa batteria si puo montare al mio bike scooder

Lascia un commento