Bici elettriche: da normale a e-bike in 30 secondi cambiando una ruota

Trasformare la biciclette in bici elettriche in soli 30 secondi. Semplicemente sostituendo una ruota con una chiave inglese, viaggiare fino a 30 Km orari percorrendo un massimo di 85 chilometri con una singola ricarica, e visualizzare su un piccolo display informazioni utili: non è un’idea futuristica, ma una trovata che si chiama EvoWheel, ideata da una startup di Singapore.

EvoWheel è la prima ruota per bici elettriche che vuole rendere il passaggio all’elettrico più facile che mai. Compatibile con il 95% delle biciclette tradizionali in circolazione, comprese quelle provviste di freni a disco, viene proposta su IndieGoGo in sei diverse misure (20, 24, 26, 27,5, 29 e 700C per le bici da corsa).

=> Scopri i nuovi modelli Askoll di bici elettriche

La peculiare ruota ha un peso di 7 chili ed è pensata per la personalizzazione dello stile di guida. Attraverso un monitor e un’applicazione da installare sul proprio smartphone sarà possibile scegliere varie modalità di pedalata, per garantire un’esperienza più fluida possibile a seconda che ci si stia allenando o semplicemente spostando per una pedalata in città o per andare al lavoro.

L’algoritmo di cui è dotato EvoWheel terrà in considerazione alcuni fattori come il peso della persona, le dimensioni della bicicletta utilizzata e quelle della ruota per offrire la quantità ottimale di energia specifica per le proprie uniche esigenze.

=> Scopri Weebot Aero, bici elettrica pieghevole con 70 km di autonomia

Per non costringere chi pedala a guardare sullo smartphone impostazioni della bici elettrica e informazioni utili, il piccolo display da montare sulla bici dialoga con il telefono tramite connettività Bluetooth fornendo così rapidamente velocità di guida, potenza, livello di carica della batteria, distanza percorsa e tempo.

La ruota che trasforma la bici in una E-Bike è già prenotabile sulla nota piattaforma di crowdfunding con prezzi che, a seconda del modello scelto, variano fra i 299 e i 949 dollari. Dovrebbe entrare in produzione nel mese di maggio, dunque chi vorrà potrà dotarsi della peculiare soluzione già a giugno.

13 marzo 2018
Immagini:
I vostri commenti
simone, mercoledì 21 marzo 2018 alle14:27 ha scritto: rispondi »

è possibile vedere delle bici elettriche senza l'uso delle batterie grazie ?

Giovanni, giovedì 15 marzo 2018 alle9:50 ha scritto: rispondi »

Vorrei delle informazini per trasformare la mia mtb in elettrica e il relativo prezzo

Fabrizio, martedì 13 marzo 2018 alle14:02 ha scritto: rispondi »

Bellissima idea, sicuramente accessibile a tutti senza dover affidare la propria bici ad un meccanico per la trasformazione da normale ad elettrica. Il problema più grande però è che con un solo bullone sono altissime, almeno in italia, le possibilità di tornare e trovare la bici su una ruota sola. Da perfezionare

Lascia un commento