Avete presente la comodità di viaggiare con i servizi di condivisione auto come Enjoy o Car2Go? Bene, ora sarà possibile farlo anche con le bici grazie a Mobike, un sistema di condivisione delle biciclette basato su un’app gratuita per smartphone che consente, a chi fa uso di questa applicazione, di vedere quali biciclette sono disponibili nei dintorni.

=> Scopri Avionics V1, la bici elettrica dallo stile retro

Ogni bici è dotata di GPS, tessera SIM e un lucchetto che viene sbloccato tramite l’app. Il design è all’avanguardia e il servizio è sempre più sicuro e affidabile visto che i componenti delle bici Mobike non si possono adattare su altre biciclette, riducendo così al minimo il rischio di furto. Una volta individuata quella più vicina a voi potrete prenotarla, sbloccarla e utilizzarla. Il costo del servizio è di 30 centesimi ogni 30 minuti.

=> Scopri la bici che trasformerà lo smog in aria pulita

Questa nuova app è stata presentata dal sindaco di Milano a Firenze, dove Mobike partirà il 2 agosto per poi iniziare a funzionare anche a Milano. Si tratta di un servizio a flusso libero che avrà successo secondo Sala, che ha visto come Bikemi, in questi anni, ha collezionato oltre 60 mila abbonati all’anno. Da ottobre la flotta di bici verrà aumentata anche a Milano con 12 mila nuove biciclette da poter usare insieme al servizio di trasporto pubblico milanese.

L’obiettivo è sempre uno: diminuire il numero di auto in circolazione in città e incentivare i cittadini all’utilizzo di mezzi di trasporto green e sostenibili come la bicicletta.

25 luglio 2017
Lascia un commento