Cucinare la pasta o le verdure al forno con il supporto della besciamella spesso si scontra con la necessità di un’alimentazione priva di carne e derivati, che possa seguire un orientamento vegan e cruelty free. La besciamella senza latte vaccino è possibile, facile da realizzare in modo veloce e con un risultato davvero ottimo. Adattissima anche ai puristi della pasta al forno classica, non scontenterà di certo i palati più esigenti ma sorprenderà anche gli animi più scettici. La sensazione di completezza e soddisfazione è assicurata, oltre alla possibilità di sperimentare utilizzando alternative al latte classico, magari da preparare in casa con le proprie mani.

È possibile creare anche un prodotto sano, naturale, che possa assecondare le necessità di chi è intollerante al lattosio e anche al glutine, con la sostituzione di alcuni cereali. L’elemento principale riguarda la parte liquida che andrà a sostituire il latte vaccino, per questo solitamente viene utilizzato il latte di soia, ma è possibile impiegare il latte di riso o di mandorle magari preparato in casa, oppure il brodo vegetale. Preparare la ricetta vegan sarà facile e di immediata realizzazione, così da completare la vostra pietanza che infornerete con cura.

Besciamella con brodo vegetale

Ingredienti

  • 50 g margarina oppure olio d’oliva;
  • 50 g farina 0;
  • 500 g brodo vegetale;
  • noce moscata;
  • sale e pepe q.b.

In un pentolino antiaderente e capiente fate sciogliere la margarina (oppure scaldate l’olio d’oliva), aggiungete la farina setacciata mescolando con la frusta perché non si raggrumi o attacchi. Versate lentamente il brodo vegetale amalgamando contemporaneamente, lasciando cuocere il tutto su fiamma dolce in modo che si addensi gradualmente. Quasi a fine cottura completate con una spolverata di pepe, sale e noce moscata. Per una besciamella più corposa, è possibile aggiungere una patata lessata, frullando il tutto per incorporare e amalgamare così da eliminare eventuali grumi.

Besciamella con latte alternativo

Ingredienti

  • 1 litro di latte di soia o mandorle o nocciola o riso;
  • 100 gr farina 0;
  • 25 ml olio d’oliva;
  • sale, pepe e noce moscata q.b.

Il procedimento è lo stesso: si scalda l’olio e si aggiunge la farina a pioggia, mescolando con la frusta, quindi si ammorbidisce il composto con il latte precedentemente intiepidito. Mescolate il tutto così da amalgamare eliminando grumi e residui di farina, completate con sale, pepe e noce moscata a piacere. Per una besciamella morbida da utilizzare per la pasta al forno, è bene evitare che si addensi completamente, lasciandola leggermente liquida. A piacere, come per la ricetta precedente, è possibile aggiungere una patata lessata e frullata al composto per rendere la besciamella corposa e vellutata.

Per una variante gluten free si utilizza la farina di riso al posto della farina classica, si mescola il tutto agli altri ingredienti per un prodotto vegan, oppure al latte vaccino e al burro per una variante vegetariana. Ottima per condire la pasta al forno, la pasta pasticciata o le verdure stufate, la besciamella alternativa completerà il piatto con un tocco originale e ricco di gusto davvero intenso.

16 febbraio 2015
I vostri commenti
marianna, lunedì 11 maggio 2015 alle11:10 ha scritto: rispondi »

Grazie dei consigli! Proverò quella gluten free, non ci avevo mai pensato!! :) Finora mi ero trovata bene con questa

Lascia un commento