Bere vino rosso fa dimagrire. La bevanda può rivelarsi d’aiuto per la perdita di peso secondo quanto affermato da alcuni ricercatori della Washington State University. Stando a quanto pubblicato sull’International Journal of Obesity il merito sarebbe del resveratrolo, sostanza contenuta nell’uva e in grado di trasformare il grasso bianco (di deposito) in grasso marrone (consumabile dall’organismo).

I ricercatori statunitensi hanno testato gli effetti del resveratrolo su topi di laboratorio, ai quali è stato somministrato in quantità corrispondente a quella contenuta in due o tre porzioni di uva, frutti di bosco e mele (circa 340 grammi). I roditori che hanno consumato tale integrazione hanno ridotto del 40% l’aumento di peso, pur sottoposti a una dieta ricca di grassi, rispetto al gruppo di controllo. Come ha spiegato l’autore principale dello studio, il Dr. Min Du:

I polifenoli nella frutta, tra cui il resveratrolo, aumentano l’espressione del gene che incrementa l’ossidazione dei grassi alimentari, in questo modo il corpo non verrà sovraccaricato dai lipidi. L’organismo rimane in equilibrio ed è in grado di prevenire l’obesità e la disfunzione metabolica.

Lo stesso ricercatore sottolinea inoltre come nel vino “la quantità contenuta è solo una frazione rispetto al contenuto nell’uva”, invitando tuttavia a non esagerare con il consumo di vino rosso in quanto l’eccesso può risultare nocivo per la salute.

24 giugno 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento