Bere alcol provoca il cancro, lo rivela uno studio

Bere alcol provoca davvero il cancro e un nuovo studio rivela per la prima volta il perché. Da tempo gli scienziati ritengono che il consumo di bevande alcoliche danneggiasse il DNA delle cellule staminali che producono il nuovo sangue, ma finora il meccanismo che veniva innescato affinché si sviluppassero neoplasie non era noto.

In particolare la ricerca spiega come bevendo alcolici si possano formare sette diversi tipi di tumori: alla bocca, alla gola, alla laringe, all’esofago, ai polmoni, al fegato e all’intestino. L’alcol provoca il cancro perché quando viene scisso nel corpo forma una sostanza chimica velenosa, nota come acetaldeide, danneggiando il DNA e producendo la riorganizzazione dei cromosomi. La sostanza si accumula nelle cellule staminali emopoietiche quando si consumano quantità eccessive di alcol, quantità che l’organismo ha difficoltà a metabolizzare.

In realtà la capacità della sostanza chimica in questione di danneggiare il DNA era già nota, ma lo studio sui topi appena condotto dal Laboratorio di Biologia Molecolare del Medical Research Council di Cambridge riesce a fornire un quadro più accurato dei danni causati dall’acetaldeide:

Si è capito che l’acetaldeide può rompere e danneggiare il DNA nelle cellule staminali del sangue, portando a modificare i cromosomi e ad alterare permanentemente le sequenze di DNA in queste cellule. È importante capire come il progetto del DNA nelle staminali sia danneggiato e perché quando le cellule staminali sane cominciano a danneggiarsi questo porti alla manifestazione di un cancro.

In base a quanto emerso, l’acetaldeide che si forma consumando eccessive quantità di alcol causa rotture in entrambi i filamenti della “doppia elica” del DNA, facendoli diventare “confusi”. Alcuni tumori si sviluppano a causa del danneggiamento del DNA nelle cellule staminali e, nonostante in diverse situazioni lo sviluppo del cancro avvenga per caso, i risultati della ricerca britannica suggeriscono che bere alcol può aumentare il rischio di contrare tale malattia, in una delle sue sette forme.

L’alcol contribuisce ogni anno a centinaia di migliaia di casi di cancro in tutto il globo – solo 12 mila circa nel Regno Unito – dunque è più importante che mai pensare davvero a ridurre la quantità di alcolici che si assumono. Meglio condurre uno stile di vita sano, che come dimostrato riduce del 40% il rischio di tumori.

4 gennaio 2018
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento