Cuore forte e sensibile, quello del giovane Bryce Hill, un sensibile bambino dell’Illinois in America. Il piccolo da circa un anno combatte con tenacia contro una forma rara di tumore, tipico della prima infanzia, che ha colpito il suo cervello. Un cammino difficile per Bryce, che non ha mai abbandonato il suo sorriso e la sua gioia di vivere, ma in particolare l’amore verso gli animali. Infatti, per il suo sesto compleanno, ha chiesto a parenti e amici di commutare la proposta di regali in accessori e articoli da donare al canile di zona. E tutti gli invitati alla sua festa hanno accolto con affetto la sua richiesta, acquistando cibo, ceste, rotoli di carta assorbente, giocattoli e traversine igieniche.

Il canile Illinois Valley Animal Rescue (IVAR) ha beneficiato di tanta gentilezza e può sempre contare sul supporto del bambino, che spesso ama svolgere il ruolo di volontario. Per questo la madre, Gina Panther, lo accompagna al rifugio almeno una volta alla settimana, in base al calendario legato alle scadenze imposte dalle cure e dalla chemioterapia. Bryce, in particolare, ama giocare e intrattenersi con i gatti, con cui trascorre molto tempo. Ma non solo, perché il piccolo saluta e interagisce anche gli altri ospiti della struttura. Nella pagina Facebook a lui dedicata e aperta dalla famiglia, che prende il nome di “Bryce’s Battle, No One Fights Alone”, è immortalato durante tutto il percorso della malattia.

=> Scopri il cane che aiuta il bimbo sordomuto


Come illustrano le immagini, Bryce non ha mai perso il sorriso, neppure nei momenti più dolorosi e difficili. Sostenuto dall’amore della famiglia e di tanti sconosciuti che, grazie ai social network, lo incoraggiano e gli augurano di procede spedito nel suo cammino. Grazie ai feedback positivi nei confronti del trattamento, e il tumore sotto controllo, Bryce affronta il futuro con più serenità. È può contare anche sull’affetto del cane di affezione che, come mostrano le foto, non lo lascia mai acciambellandosi con amore accanto a lui.

9 marzo 2017
Lascia un commento