Anche la Volkswagen Golf potrebbe presto abbracciare la propulsione ibrida per una variante che si annuncia capace di buone prestazioni in abbinamento a consumi ed emissioni particolarmente bassi.

Secondo alcune indiscrezioni già uscite in passato, infatti, il costruttore sarebbe al lavoro su una Golf GTI in chiave ecologica, che attingerebbe alle tecnologie del gruppo per inserirsi in un mercato, quello delle ibride plug-in, al quale guardano sempre più spesso e con grande interesse tutti i principali produttori di automobili.

La novità potrebbe chiamarsi Volkswagen Golf GTE e sarebbe un modello dall’aspetto sportivo, dotato di interni, assetto e contenuti tecnici differenti dalle versioni più “tranquille”, ma alimentato da un doppio sistema capace di accoppiare il benzina 1.4 (lo stesso della Audi A3 e-tron) con potenza di circa 150 cavalli ad un’unità elettrica da 107 cavalli.

L’energia sarebbe immagazzinata in un pacco batterie agli ioni di litio da 8,8 kWh, mentre la trasmissione potrebbe prevedere la presenza di un cambio automatico a sei velocità, con prestazioni potenziali decisamente interessanti per una vettura di questo genere.

Le voci riportate dalla stampa britannica ipotizzano che la probabile Golf ibrida possa essere distribuita unicamente in Europa, arrivando a debuttare nelle concessionarie entro il 2015.

29 gennaio 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento