Toyota presenterà al Salone di Parigi 2014 una nuova concept ibrida contraddistinta da una carrozzeria crossover-coupé che si annuncia molto originale. La vettura si chiamerà C-HR ed è stata anticipata dal costruttore in un paio di immagini digitali sufficienti a farne apprezzare lo stile, in attesa di conoscerne tutti i dettagli all’evento francese.

La Toyota C-HR è un’automobile ibrida di impostazione sportiva nonostante il baricentro alto, le protezioni nella parte bassa della scocca e i passaruota ampi che la avvicinano al mondo dei crossover convenzionali.

La zona anteriore richiama il disegno ad “X” già introdotto dalla nuova Toyota Aygo e dal recente restyling della Toyota Yaris, mentre il tetto spiovente viene letteralmente “assorbito” dal lunotto nella parte posteriore, finendo per confluire in una coda che appare massiccia e spigolosa come buona parte del corpo vettura.

Toyota C-HR concept

La concept Toyota si fa notare per l’assenza delle maniglie sulle portiere e dei tradizionali specchietti retrovisori esterni, consentendo in questo modo un probabile abbassamento del coefficiente di penetrazione aerodinamica: una scelta utile a favorire un abbassamento di consumi ed emissioni.

Non ci sono invece dettagli sullo schema di propulsione ibrido utilizzato, in quanto i contenuti tecnici verranno resi noti durante la presentazione ufficiale. In quell’occasione il pubblico avrà anche la possibilità di osservare le scelte del costruttore riguardo alla realizzazione degli interni.

22 settembre 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
I vostri commenti
Marco, martedì 14 ottobre 2014 alle17:05 ha scritto: rispondi »

Molto meglio le auto ibride che quelle a benzina perché fanno più strada e possono accedere alle zone a traffico limitato

Lascia un commento