L’alleanza tra la BMW e la Toyota sta per dare i suoi primi frutti. Secondo le ultime indiscrezioni trapelate, in parte confermate anche a livello ufficiale, dall’unione del know how delle due compagnie automobilistiche sarebbe infatti in arrivo una nuova gamma di auto ibride sportive a due posti.

Il nuovo progetto congiunto di BMW e Toyota ha come nome in codice Silk Road 2. L’obiettivo è mettere sul mercato una nuova supercar ibrida nata dall’unione della BMW Z7 e della Lexus ZC/ZR, in grado di competere con la Porsche 911 per prestazioni e stile. Questo nuovo modello dovrebbe essere commercializzato in Europa con il marchio tedesco e in Asia con quello giapponese.

Il costo delle nuove auto sportive BMW e Toyota dovrebbe andare dai 70 ai 90 mila euro. Il primo modello allo studio monterà un motore twin-turbo da 3.0 litri da 150 cavalli (111 kW di motore elettrico), supportato da una piccola batteria posizionata sotto o in mezzo ai sedili e 7 marce a doppia frizione. La potenza combinata sarà di 400-500 CV (298-372 kW).

Non è la prima volta che le due case automobilistiche realizzano progetti comuni. Il primo era già stato annunciato mesi fa a Monaco di Baviera per il co-sviluppo del motore della BMW Z4/Toyota GT86 che uscirà nel 2017.

Per quanto riguarda il periodo di uscita, si stima che ci vorrà la fine del 2018 o l’inizio del 2019 per vederla su strada, ma fino ad allora i dubbi su quanto un investimento del genere possa ripagare restano. Le perplessità dei principali esperti del settore sulla possibilità di scalzare la Porsche sono tante, come i rischi di una simile impresa.

Per adesso il progetto è avvolto nel mistero e le indiscrezioni sui dettagli tecnici sulla nuova supercar non hanno ancora trovato un pieno riscontro. Nei prossimi mesi si conosceranno sicuramente ulteriori dettagli sulla vettura nippo-tedesca che potrebbe aprire un nuovo mercato, quello delle superauto sportive, ai mezzi ibridi.

13 giugno 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento