Auto fuel cell: i modelli Toyota e Honda al debutto nel 2015

L’automobile fuel cell è sempre più prossima al debutto sul mercato, dove ad attenderla ci sarà una concorrenza fortissima composta da elettriche, ibride e dai tanti modelli bi-fuel alimentati a metano o a GPL. I primi costruttori a debuttare nella produzione in serie di vetture a celle a combustibile saranno Toyota e Honda, che porteranno su strada i rispettivi modelli entro il 2015.

La proposta fuel cell di Toyota si baserà sulla FCV-R Concept che il gruppo ha mostrato al Salone di Tokyo 2013. Le notizie che arrivano dal Giappone affermano che il modello sarà esportato esclusivamente nei mercati più maturi, ovvero Europa e USA, oltre ovviamente a quello interno.

Anche per Honda la base di partenza sarà una concept mostrata a Tokyo lo scorso anno: quella FCEV che promette un’autonomia di circa 500 km e il cui arrivo sul mercato è fissato per novembre 2015, quando sarà distribuita, esattamente come la rivale a marchio Toyota, negli USA, in Europa e in Giappone.

Sebbene Honda e Toyota abbiano deciso di investire forte sulle auto a idrogeno, non manca una certa dose di prudenza, come confermano i volumi produttivi che si annunciano piuttosto bassi nei primi anni di presenza sul mercato. I due costruttori hanno pianificato una produzione di circa 1.000 esemplari all’anno a testa, per poi aumentare i numeri negli anni a seguire sperando che i modelli ricevano una buona accoglienza da parte del pubblico.

Dovrebbe subire invece un andamento diametralmente opposto il listino, al quale i due costruttori sperano di poter apportare dei tagli man mano che i modelli vedranno crescere la loro diffusione. Il prezzo iniziale dovrebbe essere comunque vicino ai 10 milioni di yen per entrambe le vetture, ovvero qualcosa come 70.700 euro, anche se Toyota spera di riuscire a scendere fino ad un valore compreso tra 21.000 e 35.000 euro entro il 2020.

27 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento