Fare pronostici sulle auto elettriche oggi è più complicato che scommettere sulle partite di calcio, ma nonostante ciò c’è ancora qualcuno che ci prova. È il caso del CEO di Volkswagen, che prevede un milione di vetture elettriche vendute nella sola Germania entro il 2020.

Appena un anno fa fu addirittura Obama a incorrere in una figura non proprio edificante quando annunciò che, sotto la sua amministrazione, le auto elettriche negli Stati Uniti entro il 2015 sarebbero state un milione. Oggi, a circa 2 anni dalla scadenza delle previsioni, i numeri dicono che tale obiettivo è praticamente impossibile da raggiungere visto che finora è coperto per meno del 10%.

Anche a costo di incappare in una brutta figura, Martin Winterkorn non si scompone e rilancia. Il milione di auto elettriche non solo può essere raggiunto in un Paese più piccolo degli USA come la Germania, ma anche considerando soltanto una sola marca, la Volkswagen appunto, e non tutto l’intero comparto automobilistico. Perlomeno Winterkorn ha il buon senso di spostare la data di scadenza della sua “scommessa” alla fine del decennio.

Intervistato da Bloomberg, probabilmente Winterkorn ha ragionato a mente più fredda e ha ridotto le sue aspettative, inserendo all’interno del milione di auto elettriche vendute entro il 2020 anche quelle ibride in quanto facenti parte del cosiddetto “mix elettrico”. Solo il prossimo anno usciranno 14 modelli della casa tedesca tra ibridi ed elettrici e i modelli di punta saranno la versione elettrica della Golf e della Up!, recentemente presentati al Salone di Francoforte.

Tentando di essere realistici, pare proprio che l’obiettivo del milione di auto elettriche sia più fattibile in Germania che in America. Qui la Volkswagen deve competere con Mercedes e soprattutto BMW, che stanno realizzando alcuni dei migliori modelli ibridi ed elettrici in circolazione. Inoltre il numero delle auto ecologiche venduto quest’anno è il doppio rispetto a quello dell’anno scorso.

L’aspetto più interessante di questa sfida è probabilmente che non riguarda la sola Germania, ma tutto il mondo. Negli Stati Uniti si tenta sempre di battere ogni record e così l’ultimo annuncio in merito lo hanno realizzato gli Stati più impegnati in questo campo come California, Connecticut, Maryland, Massachusetts, New York, Oregon, Rhode Island e Vermont, i quali si sono impegnati a portare il numero dei veicoli elettrici a 3,3 milioni entro il 2025. Lo scetticismo per ora regna, ma la sfida è ormai aperta.

28 ottobre 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento