La Volkswagen punta sulle auto elettriche per lasciarsi alle spalle lo scandalo dei motori diesel truccati. Il colosso tedesco è stato accusato di aver contraffatto i test sulle emissioni di gas serra con software civetta ingannevoli installati all’insaputa degli acquirenti e delle autorità ambientali. Per riconquistare la fiducia del mercato la compagnia automobilistica punterà maggiormente su nuovi modelli a basso impatto. Tra questi la nuova Phaeton EV che stando alle ultime informazioni diffuse dalla Volkswagen farà il suo debutto sul mercato nel 2020.

L’auto elettrica si preannuncia come una degna rivale della Tesla Model S. La casa di Wolfsburg punterà molto sulla berlina di lusso destinata a diventare il fiore all’occhiello del marchio per molti anni.

La Volkswagen ha svelato quali saranno i punti di forza della Phaeton EV. L’auto sarà dotata di un potente motore elettrico e avrà un’ampia autonomia per permettere agli automobilisti di coprire lunghe distanze a zero emissioni. La tecnologia allo studio della compagnia si basa sulla connettività di nuova generazione e su sistemi di assistenza all’avanguardia. Per la realizzazione della Phaeton EV verranno sfruttate la piattaforma e la tecnologia delle batterie dell’Audi Q6 e-tron.

Il dieselgate ha però rallentato i tempi di sviluppo della Phaeton EV. L’auto elettrica era infatti attesa prima del 2020 ma il nuovo CEO Matthias Müller ha annunciato uno slittamento del progetto causato dallo scandalo sulle emissioni. Il dieselgate, scoppiato negli USA, si è poi esteso in pochi giorni a tutti gli altri principali mercati del gruppo.

A causa degli ingenti danni economici dovuti allo scandalo la compagnia ha dovuto effettuare pesanti tagli, riducendo gli investimenti. Molti progetti ritenuti non indispensabili dai vertici del Gruppo sono stati annullati. Il debutto della Phaeton EV è invece stato soltanto rimandato al 2020. Confermato anche lo sviluppo di una nuova piattaforma modulare denominata MEB che verrà impiegata nello sviluppo di concept, di auto ibride plug-in, auto elettriche e veicoli commerciali a basse emissioni. Secondo la Volkswagen grazie alla nuova piattaforma l’autonomia delle auto elettriche raggiungerà i 250-500 km.

26 novembre 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento