Tesla e Samsung sono in trattativa per produrre insieme auto elettriche. Da questa importante joint venture potrebbe scaturire un enorme passo in avanti per il settore dell’auto elettrica. Si incontrano una delle aziende leader del settore automotive EV ed uno dei principali produttori di elettronica al mondo.

Secondo l’accordo, Samsung dovrebbe fornire le batterie per le auto elettriche che la Tesla produrrà. La conferma di questa trattativa è arrivata venerdì scorso, anche se l’accordo, dicono le parti, è ancora lontano. L’idea di base è dunque di affidare ad un’azienda esperta lo sviluppo (e soprattutto la costosa ricerca) delle batterie per auto, in modo da lasciar concentrare Tesla sullo sviluppo della macchina stessa.

In questo modo Samsung, che da anni è impegnata nella ricerca per la produzione di batterie più longeve, potrebbe mettere a disposizione il suo know-how per abbassare i costi di produzione. Di conseguenza si abbasserebbe anche il costo dell’auto visto che la batteria da sola pesa per quasi il 50% del totale.

Allo stesso tempo la Tesla potrà concentrarsi sulla produzione di nuovi modelli di auto elettrica, permettendo così di incanalare le risorse verso altri settori di produzione, finendo col realizzare modelli più efficienti ed economici. Resta difficile prevedere se e quando l’accordo andrà in porto. Mentre Samsung preferisce rimanere in silenzio sulla trattativa, Tesla si è un po’ più sbottonata e ha riferito di star valutando non solo Samsung, ma anche altri produttori di batterie ed altre tecnologie per scegliere la migliore offerta per i suoi clienti.

Alcune fonti all’interno delle società però hanno riferito che le parti sono molto vicine all’accordo finale, tanto che si parla già del primo modello che dovrebbe nascere da questo “matrimonio”. Si tratta del Tesla Model X che la casa produttrice vorrebbe inserire nel listino già dal 2014. L’unica resistenza è rappresentata dalla richiesta di Samsung che vorrebbe fornire anche altre tecnologie, come il touch screen, per i futuri modelli Tesla.

4 ottobre 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento