Il gruppo Daimler e quello Bmw sono al lavoro congiuntamente per mettere a punto un nuovo sistema di ricarica wireless che consentirà di rifornire le vetture elettriche e ibride dei due marchi senza l’uso di cavi, aumentando così la praticità durante le operazioni di rifornimento energetico.

Mercedes descrive la tecnologia di ricarica wireless attualmente in fase di sperimentazione specificando che essa si compone di due parti: una bobina secondaria installata al di sotto del pianale della vettura e una bobina primaria integrata in una piastra da posizionare sul terreno, anche in un garage o in un’area di sosta in cui il veicolo può rimanere parcheggiato per alcune ore consecutive.

Il passaggio di energia dalla bobina primaria a quella secondaria avviene per induzione e il sistema è in grado di arrivare a una potenza di 3,6 kW, mentre l’efficienza si aggira sul 90% circa.

La tecnologia di ricarica senza cavi di Mercedes e Bmw arriverà sul mercato in tempi non ancora precisati, ma che non dovrebbero essere troppo lunghi. Al momento le prove vedono protagonista la nuova Mercedes S 500 Plug-In Hybrid, versione ibrida dell’ammiraglia di Stoccarda accreditata di una potenza di 325 kW e di una coppia di 650 Nm la cui commercializzazione è fissata per settembre.

9 luglio 2014
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento