Auto elettriche: ricarica wireless per Audi

La ricarica delle auto elettriche del futuro passa per il wireless. Infatti, dopo Nissan e Mercedes, anche Audi è al lavoro sul perfezionamento di una tecnologia che consenta ai propri veicoli di fare il pieno di energia elettrica senza la necessità di un collegamento fisico tra vettura e impianto di erogazione.

Il progetto della casa tedesca si chiama “Audi wireless charging” e si basa sulla tecnologia messa a disposizione dalla WiTricity Corporation, un’azienda di Boston attiva nel settore.

Audi non ha rilasciato molti particolari riguardo il funzionamento del sistema che dovrebbe essere implementato in tutti i modelli plug-in che usciranno da Ingolstadt, ma si sa che si tratterà di una tecnologia basata su brevi cicli di ricarica, con la corrente che verrà ricevuta per induzione dalla bobina installata sulla vettura grazie a un campo magnetico generato da bobine installate in vari punti strategici delle città, come ad esempio presso i semafori, per attivare la ricarica durante la sosta, presso i parcheggi davanti ai negozi e in vari altri punti in cui un automobilista è solito fermarsi per periodi di tempo più o meno lunghi.


Il progetto di ricarica wireless di Audi punta quindi ad azzerare le attese per la ricarica di un’auto elettrica, le cui batterie sarebbero rigenerate a poco a poco durante le fasi di utilizzo della vettura, senza imporre delle soste obbligate per l’accumulo di energia.

Nonostante le interessanti premesse, però, una simile tecnologia è ancora ben lontana dall’arrivo sulle strade, tanto che gli stessi vertici del gruppo automobilistico tedesco hanno preferito non entrare nei dettagli riguardo alle tempistiche del debutto sul mercato.

1 marzo 2012
Fonte:
Lascia un commento