Auto elettriche: ricarica in mezz’ora con Fast Recharge di ENEL

Il futuro delle auto elettriche passerà per sistemi di ricarica efficienti e veloci, un obiettivo che intendono centrare Enel e Renault, dalla cui collaborazione è nata Fast Recharge: un’innovativa stazione per la ricarica dei veicoli elettrici che sarà disponibile nei prossimi mesi in Italia.

Fast Recharge è un sistema di ricarica che assicura 43 kW di potenza a corrente alternata e sarà disponibile insieme alla Renault Zoe, l’elettrica che la casa automobilistica francese porterà al debutto sul mercato a un prezzo di listino di 21.650 euro, cifra a cui vanno aggiunti 79 euro al mese come canone di noleggio della batteria.

La nuova colonnina per la ricarica di Renault e Enel promette di abbattere notevolmente il tempo necessario per effettuare un “pieno” di energia, come d’altronde si può capire dal nome stesso. Fast Recharge assicura infatti alla Zoe una ricarica dell’80%, quindi sufficiente a percorrere 150 chilometri in piena autonomia, in appena mezz’ora.

Il direttore della divisione Infrastrutture e Reti di Enel, Livio Gallo, è andato oltre e, durante la presentazione, ha dichiarato:

Immaginatevi un mondo non troppo lontano nel quale il nostro veicolo elettrico immagazzina energia quando conviene di più per poi restituirla in rete, addirittura venderla alla rete pubblica, in un altro momento.

Il punto di ricarica Fast Recharge dialogherà con il sistema R-Link installato sulla Renaul Zoe, fornendo al conducente un insieme di informazioni utili tra le quali ci sarà un elenco delle stazioni più vicine, dando modo di verificare la disponibilità e, in caso di risposta affermativa, di prenotare la ricarica prima ancora di arrivare sul posto. Una funzionalità, quest’ultima, che non sarà tuttavia presente al momento del debutto del sistema, ma che sarà implementata più avanti.

20 febbraio 2013
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Lascia un commento