Dopo mesi in cui ha fatto parlare di sé per le sue qualità ecologiche e non solo, la Renault Zoe si prepara ora a sbarcare sul mercato italiano, puntando su una linea decisamente moderna e accattivante e su caratteristiche che ne fanno una perfetta auto per la città.

Costruita nello stabilimento di Flins, lo stesso dove nasce la sorella maggiore Clio, la Renault Zoe fa parte del progetto che vede la casa francese arricchire la propria offerta di veicoli a basse emissioni entro i prossimi anni. Il progettista Jean Sémériva, che ha lavorato alla realizzazione della Zoe, ha descritto così la nuova arrivata di casa Renault:

Abbiamo voluto disegnare un’auto fatta di movimenti e per il movimento, là dove si forma una linea ne comincia un’altra e il design di Zoe è stato trattato come un insieme, come una goccia d’acqua priva di angoli o delimitazioni.

Tecnicamente la Zoe presenta un motore elettrico sincrono con rotore a bobina in grado di erogare una potenza massima di 88 cavalli, mentre la coppia arriva a 220 Nm. Tali caratteristiche confermano che le prestazioni si mantengono interessanti nonostante l’assenza di un tradizionale motore termico sulla vettura francese, tanto da consentire accelerazioni soddisfacenti, che comprendono uno scatto da 0 a 50 km/h in 4 secondi, e una velocità massima di 135 km/h.

Le batterie agli ioni di litio consentono un’autonomia di oltre 200 chilometri e sono state piazzate sotto il pianale con l’obiettivo di avere una buona distribuzione dei pesi tra l’asse anteriore e quello posteriore, a tutto vantaggio dell’equilibrio e della maneggevolezza. I tempi di ricarica sono invece stimati in un massimo di nove ore, ma è possibile completare un rifornimento di energia in appena trenta minuti a seconda del tipo di colonnina a cui la vettura è collegata, come nel caso del sistema Fast Recharge di Enel.

Tra la dotazione c’è il sistema multimediale R-Link che aiuta il conducente a tenere sott’occhio tutte le funzioni del sistema di propulsione elettrico, mentre il prezzo di listino parte da 21.650 euro e non include la batteria, che va presa a noleggio al costo di 79 euro mensili.

28 marzo 2013
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento