Auto elettriche: presentata Tesla Roadster, la più veloce al mondo

Novità molto interessanti per le auto elettriche di prossima generazione: Tesla ha annunciato una nuova Roadster, un modello che promette di essere l’auto più veloce al mondo. La sorpresa è arrivata nel corso dell’evento di presentazione del camion elettrico Semi.

Elon Musk l’ha definita come capace di dare un duro colpo al mercato dei veicoli a combustibile fossile, grazie alle sue caratteristiche che rivelerebbero delle prestazioni eccellenti: da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi e 4,2 secondi per raggiungere i 160 km/h. Non è stata ancora stimata nel dettaglio la velocità che questo nuovo mezzo potrebbe raggiungere, anche se si parla di un valore superiore ai 400 km/h.

Un mezzo di trasporto che si preannuncia veramente rivoluzionario, se consideriamo anche i dati relativi all’autonomia. Sembra che la batteria da 200 kWh dovrebbe garantire un percorso di più di 1000 chilometri con una sola ricarica. La nuova Tesla Roadster avrà tre motori elettrici, uno situato nella parte frontale e due nella parte posteriore del veicolo.

L’arrivo sul mercato di questa nuova auto dovrebbe essere previsto per il 2020. Il suo prezzo sarà di 200 mila dollari per quanto riguarda il territorio americano, oltre a 50 mila dollari per le spese di prenotazione. Elon Musk ha deciso di riproporre il meccanismo già utilizzato in occasione della Model 3, che per ora risulta in una fase di consegna abbastanza lenta.

Nel corso dell’evento è stato annunciato anche il camion Semi, una motrice a batteria con più di 800 km di autonomia, capace di effettuare una vera e propria rivoluzione nel settore dei trasporti commerciali. Secondo le promesse di Musk, si tratterebbe del Tir con un costo di gestione minore al mondo, oltre che di un mezzo sicuro, confortevole e veloce.

Si tratta di un camion con quattro motori elettrici che consentiranno un’accelerazione in 5 secondi da 0 a 60 miglia. Secondo il CEO di Tesla, prossimamente il nuovo Semi potrà usufruire di un’alimentazione tramite pannelli fotovoltaici da installare proprio sul camion, per incrementare ancora di più la sua autonomia.

17 novembre 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento