Auto elettriche premium: i grandi marchi europei sfidano Tesla

Si accende la sfida nel settore delle auto elettriche di lusso. L’attuale leadership incontrastata di Tesla sembra destinata a un brusco cambio di direzione con l’avanzata nel segmento “zero emission premium” dei grandi marchi europei. Nei prossimi mesi sono attese da Audi, Mercedes, Porsche e Jaguar le risposte “su strada” all’ammiraglia Model S, al crossover Model X e alla Model 3.

La sfida a Tesla da parte di Audi vede l’arrivo del SUV “e-tron”, la cui presentazione ufficiale è prevista per metà settembre in occasione del Motor show di San Francisco. La vettura è lunga 4,9 metri ed è dotata di 3 motori elettrici: due per l’asse posteriore e uno per l’anteriore, per una potenza complessiva di 435 cavalli (destinati ad arrivare a 503 cv in fase di “boost”) e oltre 800 Nm di coppia. Audi e-tron sarà in grado di arrivare da 0 a 100 km/h in 4,6 secondi, per una velocità massima (limitata elettronicamente) di 210 km orari. L’autonomia di queste auto elettriche sarà di 400 km (omologazione Wltp).

=> Leggi di più sull’arrivo di Audi e-tron quattro a settembre

Anche un altro marchio in forza al gruppo Volkswagen è pronto a lanciarsi nel segmento delle auto elettriche premium: si tratta di Porsche, che ha già fatto trapelare alcune informazioni relative alla sua Taycan. La vettura sarà dotata di un sistema a 800V, per velocizzare la ricarica (rispetto alle ibride) e ridurne il peso. La batteria sarà integrata nel fondo del veicolo, mentre l’autonomia offerta è di oltre 500 km (autonomia di 400 km con 15 minuti di ricarica con le colonnine CCS da 350 kM). In termini di prestazioni si registra un tempo di 3,5 secondi per passare da 0 a 100 km/h e di 12 secondi per raggiungere da fermo i 200 chilometri orari.

=> Scopri la super-ricarica per auto elettriche

Sempre dalla Germania, anche se in questo caso il “guanto di sfida” è targato Mercedes, arriva il concept EQ C. Della vettura è disponibile al momento soltanto una “teaser”, si sarà però che è il primo modello in uscita dei 10 elettrici attesi entro il 2022. La potenza totale dei motori sarà di 300 kW, mentre l’autonomia è stimata in 350 km; la ricarica richiederà 30 minuti per l’80% della capienza (con colonnine da 115 kW).

Arriva invece dalla Gran Bretagna la Jaguar I-Pace, un crossover elettrico premium che offrirà oltre 500 km di autonomia (ciclo NEDC). Secondo le stime della casa britannica l’utente medio avrà necessità di ricaricare l’auto elettrica appena una volta a settimana. Sono richiesti 90 minuti per l’80% della capienza totale della batteria, poco più di 2 ore per il 100%, con colonnina a corrente continua da 50 kW.

30 agosto 2018
Lascia un commento