La Nissan Leaf continua ad essere protagonista delle cronache motoristiche “green”. La vettura è entrata infatti, per la prima volta in Italia, nel parco auto in dotazione alla Polizia Municipale di Reggio Emilia, che ha ricevuto due esemplari della berlina elettrica da impiegare nel centro storico della città, dove le doti di silenziosità e impatto zero assicurate dalla giapponese possono essere maggiormente apprezzate.

La notizia è in realtà da leggersi in un contesto più ampio che vede la collaborazione tra Nissan e TIL (Trasporti Integrati e Logistica), azienda che ha puntato da tempo sull’autonoleggio elettrico a livello nazionale.

Il piano prevede che il costruttore giapponese fornisca complessivamente a TIL 32 esemplari di Nissan Leaf, i quali saranno usati per il servizio di Econoleggio lanciato nel 2001 e capace di convincere sin da subito i cittadini di Reggio Emilia. La situazione vede al momento 7 vetture già consegnate, mentre le restanti 25 saranno aggiunte alla flotta entro febbraio.

L’Econoleggio di TIL è per Nissan l’occasione di mettere a frutto il progetto “BlueCitizenship”, un piano che ha l’obiettivo di aumentare la diffusione di veicoli a impatto zero generando vantaggi per l’ambiente, per la qualità dell’aria e della vita delle città e per il comfort stesso di guidatore e passeggeri.

30 gennaio 2014
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Angelo, venerdì 31 gennaio 2014 alle9:09 ha scritto: rispondi »

Beh...! E le auto italiane ...?!!!

Lascia un commento