L’azienda di autonoleggio Hertz ha scelto di integrare la propria flotta con alcuni esemplari di Nissan Leaf, aderendo al progetto spagnolo Zero Emissions Mobility 2 All (ZEM2All) e seguendo quanto fatto negli USA, dove è possibile affittare delle vetture elettriche come la Tesla Model S e la Chevrolet Spark EV.

Le Nissan Leaf di Hertz saranno in servizio nella città di Malaga e nel suo aeroporto, andandosi ad integrare in un programma come ZEM2All che ha finora visto la creazione di vari punti per la ricarica, ma che prevede l’ulteriore ampliamento della rete nei prossimi mesi.

I dirigenti locali di Hertz sottolineano che avere la Nissan Leaf nella propria flotta darà modo ai clienti spagnoli e ai turisti di provare con mano la guida di un modello a propulsione elettrica. Il pubblico avrà in effetti l’occasione di tastare i vantaggi che un’auto di questo tipo assicura dal punto di vista ambientale, senza contare il grande comfort acustico assicurato dall’assenza del motore termico.

Appare chiaro quindi che l’obiettivo è convincere quanti più utenti della validità di questo tipo di mezzi, in modo da contribuire alla diminuzione dell’impatto ambientale derivante dai trasporti. Per questo motivo Hertz conta di estendere la presenza di vetture elettriche anche alle flotte di autonoleggio presenti in altre città spagnole.

7 luglio 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento