Presente e futuro all’insegna della mobilità eco friendly per Hyundai. Il marchio che fa capo al colosso Kia Motors è presente in questi giorni al Salone di Pechino, la prima grande rassegna orientale delle novità di mercato automotive, in programma fino a mercoledì 4 maggio.

Accanto alle nuove Hyundai Ioniq elettrica (terza declinazione della nuova rivoluzionaria Ioniq, la prima vettura al mondo sviluppata secondo un progetto “green” che prevede esclusivamente tre tipi di alimentazione: ibrida, ibrida plug – in e, appunto, elettrica) e alla crossover ibrida Kia Niro (che viene svelata per la prima volta in Cina) i vertici Hyundai, a conferma della strategia di progettazione di una ampia gamma di novità eco friendly che saranno svelate ntro il 2020, rivelano l’imminente sviluppo di una nuova vettura elettrica.

Si tratta, anticipa un portavoce del marchio coreano, di una inedita SUV a zero emissioni e autonomia estesa, in ossequio alla nuova generazione di auto elettriche, che debutterà entro due anni.

In particolare l’accento viene messo sulla capacità di percorrenza: la futura SUV elettrica di Hyundai supererà la soglia di 200 miglia (corrispondenti a 320 km) con una singola ricarica, valore che la metterà in concorrenza con le più recenti proposte elettriche sul mercato e contribuisce chiaramente a dare una ancora più precisa indicazione per il settore dei veicoli a zero emissioni.

Sarà dunque il 2018 l’anno nel quale Hyundai svelerà una “Sport Utility” elettrica “extended range”? I “piani alti” coreani indicano così: non si tratterà di una rivisitazione di Kia Niro, ma di una vettura da allestire sulla base di una piattaforma totalmente nuova, in fase di progettazione e che sarà dedicata esclusivamente a nuovi modelli elettrici.

27 aprile 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento