Dopo le indiscrezioni di questi giorni ecco una prima anticipazione della concept elettrica che Vokswagen presenterà nelle prossime settimane all’imminente CES di Las Vegas, la rassegna internazionale dell’elettronica di consumo e delle nuove tecnologie che si svolgerà dal 6 al 9 gennaio.

Si tratta, se i rumors che in queste ore fanno il giro del Web troveranno conferma, dell’inedito “Microbus”, una riedizione nella formula “zero emissioni” del celebre pullmino su base “Bulli” che fra gli anni 50 e 60 ha contribuito a scrivere pagine indelebili nella storia di Wolfsburg.

In effetti il teaser che viene reso noto da Volkswagen raffigura una parte del frontale di una vettura che può a buon diritto essere considerata un “van”, cioè un veicolo commerciale leggero. Tuttavia è “sotto” che, alla luce dei programmi anticipati in questi giorni, ci si attendono le novità più ghiotte per il nuovo autoveicolo elettrico Volkswagen, chiamato a recitare un ruolo di battistrada nello sviluppo della tecnologia di propulsione elettrica finalizzata alla realizzazione di vetture ad autonomia estesa.

È proprio questo aspetto sul quale punta una dichiarazione che proviene da Wolfsburg: la concept (che si tratti effettivamente del “Microbus” oppure di un’altra vettura) illustrerà:

I grandi cambiamenti che segneranno la mobilità dei prossimi anni: prezzi accessibili e percorrenze più elevate.

Appare chiaro che il “focus tecnologico” riveste una particolare importanza in questa fase della storia di Volkswagen: lo scandalo delle emissioni di azoto falsate nei test di laboratorio è troppo recente: Wolfsburg ha necessità di costruirsi una “nuova verginità” all’insegna della filosofia eco friendly.

Per questo i tecnici VW accelerano lo sviluppo di una nuova famiglia di veicoli elettrici ad autonomia elevata, capofila dei quali sarà appunto il prototipo che vedremo al CES di Las Vegas a inizio gennaio.

Proprio per quei giorni è annunciato l’annuncio delle nuove strategie eco friendly per Volkswagen: lo aveva annunciato Herbert Diess, amministratore delegato della Divisione Autoveicoli di Volkswagen, nei giorni scorsi.

17 dicembre 2015
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento