È il Lazio la Regione italiana con più auto elettriche in circolazione. A rivelarlo è un recente report redatto dal Centro Studi Continental grazie alla rielaborazione dei dati dell’ACI.

Gli analisti collocano il Lazio al primo posto con una percentuale del 20,17% di auto elettriche, seguito a ruota dalla Lombardia a quota 20,03% e dal Trentino-Alto Adige al 12,04%. In coda alla classifica c’è il Molise, con appena lo 0,03%.

Il primo posto nella classifica delle Province italiane che contano più auto elettriche va alla città di Roma che detiene una percentuale del 19,2%. Al secondo posto troviamo Milano a quota 10,8%, seguita da Bolzano, al 6,1%. Nella graduatoria a trionfare sono soprattutto i capoluoghi del Centro-Nord.

Le città del Sud restano indietro sulla mobilità elettrica. Fatta eccezione per la città di Palermo, non si registra la presenza di capoluoghi meridionali nella top ten. La città siciliana si è piazzata al decimo posto con un numero di vettura pari all’1,8% del parco auto elettrico italiano.

Le prime posizioni guadagnate da Roma e Milano non stupiscono. Gli automobilisti romani e milanesi che scelgono di acquistare un’auto elettrica possono contare su una rete di ricarica diffusa in modo capillare sul territorio urbano e su una serie di agevolazioni e incentivi, dai parcheggi gratuiti all’ingresso nelle ZTL, che rendono più conveniente l’acquisto di un veicolo a zero emissioni.

Malgrado i dati positivi registrati a livello locale, l’Italia ha ancora molta strada da compiere sul fronte della mobilità elettrica. Sull’intero territorio nazionale si contano appena 3.430 auto elettriche in circolazione su un totale di 37 milioni di veicoli.

Il Centro Studi Continental ha individuato tre punti chiave su cui lavorare nei prossimi anni per favorire l’acquisto di auto elettriche in Italia: aumentare le stazioni di ricarica su tutto il territorio; incrementare l’autonomia delle batterie per riuscire a coprire tratte più lunghe; ridurre ulteriormente i tempi di ricarica.

Gli esperti sottolineano che l’Italia ha molto da guadagnare dalla diffusione delle auto elettriche: dal minore inquinamento al notevole risparmio economico conseguito sulla spesa per il carburante.

31 luglio 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
lucrezio caro, venerdì 31 luglio 2015 alle15:01 ha scritto: rispondi »

Cito dall'articolo: " dal minore inquinamento al notevole risparmio economico conseguito sulla spesa per il carburante " . Commento: Fino a quando le auto elettriche non avranno preso piede, dopo di che......E' un po' l' andazzo, tipico del'Italia...Prima ti circuisce dopo ti BASTONA.

Lascia un commento