Auto elettriche: la Germania stanzia 1 miliardo per produrre batterie

Un miliardo di euro destinato alla produzione di batterie per auto elettriche. Questo l’investimento su cui sta ragionando il Governo Merkel, da destinare alla formazione di un consorzio il cui compito sarà proprio quello di produrre accumulatori in grado di alimentare le vetture a zero emissioni. Tra le società che si sono dette interessate anche BASF, Varta Microbattery e Ford-Werke.

Secondo quanto riportato da Reuters la Germania punta a ridurre la dipendenza tedesca ed europea dagli attuali dominatori del settore batterie per auto elettriche, ovvero i produttori asiatici. A questo si aggiunge la necessità, come ha sottolineato il vice ministro tedesco per l’Economia Christian Hirte, di ridurre la produzione di auto alimentate da motori a combustione in favore di soluzioni più diversificate:

Abbiamo una concentrazione di rischio nel settore automobilistico. L’industria è troppo dipendente dal motore a combustione. Il governo vuole quindi aiutare il settore nei suoi sforzi di diversificazione.

=> Scopri il carburante ecologico liquido per estendere l’autonomia delle auto elettriche e a idrogeno

La notizia dell’iniziativa allo studio del governo tedesco segue di pochi giorni quella che vede protagonista uno dei maggiori marchi automobilistici tedeschi, Volkswagen. Il colosso di Wolfsburg ha annunciato di voler produrre auto elettriche in grado di entrare nel mercato a un prezzo inferiore ai 21 mila dollari, circa 18.500 euro.

L’arrivo delle prime auto elettriche VW con prezzo di vendita inferiore ai 21 mila dollari è previsto entro il 2020. La vettura monterà l’annunciata piattaforma “Meb” e apparterrà alla gamma di veicoli I.D.: per quanto riguarda il nome del veicolo è stato ipotizzato che possa trattarsi di I.D. Neo.

14 novembre 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento