IKEA ed Enel hanno firmato un protocollo d’intesa che prevede l’installazione di colonnine di ricarica per le auto elettriche presso i negozi che il gruppo svedese possiede in Italia.

L’accordo con l’operatore energetico riguarda diciotto dei venti punti vendita IKEA italiani e comporterà l’installazione, nelle aree dedicate al parcheggio dei veicoli, di trentasei colonnine Enel in tutto, ovvero due installazioni per ogni negozio. Le nuove strutture si aggiungeranno ai cinque punti IKEA dove sono già presenti soluzioni per la ricarica elettrica, con l’obiettivo di coprire tutti i negozi italiani del gruppo entro i primi mesi dell’anno prossimo.

Il progetto rientra nella strategia “People and Planet Positive” che vede IKEA interessata a diminuire l’impatto sull’ambiente delle proprie attività, andando a migliorare ogni ambito di azione: dal rapporto con i fornitori alla realizzazione e alla gestione dei negozi, fino ai servizi offerti ai clienti. Secondo Stefano Brown, Sustainability manager IKEA Italia:

La mobilità elettrica presenta grandi potenzialità in termini di riduzione dell’inquinamento sia atmosferico che acustico. Ecco perché crediamo in questo progetto e stiamo sperimentando varie tecnologie e soluzioni per offrire una possibilità in più ai nostri clienti per fare una scelta sostenibile. È un altro piccolo passo verso il nostro obiettivo di abbassare in modo consistente le emissioni di CO2. Non ci fermiamo qui: continueremo ad investire sulla sostenibilità nonostante la contingenza economica.

Enel si occuperà dell’installazione di colonnine di tipo Pole Station, le quali possono funzionare sia in modalità “slow” (3kW), che in modalità “quick” (22 kW) garantendo la compatibilità con i modelli già in circolazione e con quelli di ultima generazione. Per i clienti IKEA tutto ciò comporterà la possibilità di lasciare la propria vettura collegata alla colonnina e dedicarsi agli acquisti, sfruttando il nuovo servizio di ricarica che sarà offerto gratuitamente a tutti i soci di IKEA Family.

9 dicembre 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Loris Soncin, domenica 5 gennaio 2014 alle11:22 ha scritto: rispondi »

Grazie per le informazioni, molto utile e apprezzato il vostro lavoro.Loris Soncin

Lascia un commento