Auto elettriche: Ford avvia la produzione di StreetScooter WORK XL

È iniziata in Germania la produzione di StreetScooter WORK XL. Il veicolo commerciale ad alimentazione elettrica è nato dalla collaborazione nata tra la start-up StreetScooter con Deutsche Post DHL Group e verrà prodotto dalla casa dell’Ovale Blu nel proprio stabilimento di Colonia.

=> Leggi di più sull’arrivo di Ford Mondeo Hybrid wagon

Lo sviluppo di StreetScooter WORK XL è stato portato avanti a partire dallo chassis di Ford Transit ed è dotato di propulsore a batteria elettrica e costruito secondo design e specifiche fornite da StreetScooter. AL lavoro sul nuovo veicolo commerciale Ford circa 180 dipendenti della casa statunitense su due turni di lavoro: l’obiettivo della compagnia è arrivare a una produzione giornaliera di 16 esemplari e una annuale di 3.500 vetture. Secondo quanto affermato da Joerg Beyer, Managing Director, Product Development, Ford of Europe:

La produzione dei veicoli StreetScooter WORK XL, nel nostro stabilimento di Colonia, coniuga perfettamente l’ineguagliabile esperienza di Ford nella produzione di veicoli commerciali con i punti di forza di una start-up come StreetScooter. Questo progetto congiunto sottolinea che, oltre a essere un produttore di volumi, possiamo anche produrre per tirature più contenute.

=> Scopri Ford BEV, l’auto elettrica ispirata alla Mustang

Le dimensioni di StreetScooter WORK XL sono le maggiori tra i van della gamma StreetScooter: volume di carico 20 m3, spazio per contenere oltre 200 pacchi e un carico utile fino a 1.275 kg. Le batterie saranno agli ioni di litio, 76 kWh per un’autonomia stimata fino a 200 km, con potenza fino a 122 CV e una coppia massima di 276 Nm.

Ciascun veicolo contribuirà a ridurre le emissioni di CO2, rispetto a un analogo diesel, di 5 tonnellate annue (risparmiando 1.900 litri di carburante). Il veicolo è stato scelto da Deutsche Post DHL Group per supportare il proprio servizio di consegna in Germania; la futura disponibilità del veicolo a clienti di terzi è in fase di studio.

12 ottobre 2018
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento