Negli ultimi anni gli organizzatori di grandi eventi sportivi, dalle partite di calcio più attese al giro d’Italia, stanno cercando di ridurre le emissioni di gas serra puntando sulla mobilità sostenibile, sul risparmio energetico e sulla riduzione dei rifiuti.

Un’attenzione all’impatto ambientale che si rinnoverà anche sabato 28 maggio 2016, in occasione della finale di UEFA Champions League tra Real Madrid e Atletico Madrid in programma allo stadio San Siro di Milano. Protagonista di un’iniziativa per la riduzione delle emissioni dell’evento sarà la Nissan, che ha messo a disposizione della UEFA e degli sponsor del match una flotta di oltre 100 veicoli elettrici.

Le auto elettriche verranno utilizzate per gli spostamenti dei collaboratori e degli ospiti della UEFA durante tutto il fine settimana. Anche il trofeo viaggerà a zero emissioni fino a piazza Duomo, dove resterà fino alla partita. La coppa giovedì verrà trasportata al Fan Festival a bordo di un e-NV200 progettato per l’evento, per poi raggiungere lo stadio sabato a bordo di una Nissan Leaf.

Per garantire un rifornimento rapido e agevole dei veicoli elettrici Nissan ha siglato una partnership con A2A, regalando alla città di Milano 12 nuove colonnine di ricarica.

Gareth Dunsmore, direttore dei veicoli elettrici di Nissan Europa, si è detto soddisfatto dalla partnership siglata con la UEFA e ha ricordato il successo di un’iniziativa simile lanciata lo scorso anno alla finale di Champions League di Berlino:

Il legame consolidato che abbiamo sviluppato con la UEFA ci ha consentito di assicurare interventi positivi e duraturi in termini di sostenibilità a beneficio di entrambe le città nel corso delle prime due stagioni come sponsor della UEFA Champions League.

La Nissan ha sottolineato che le nuove colonnine di ricarica resteranno a disposizione dei milanesi anche dopo la finale. La casa giapponese permetterà inoltre ai tifosi di guidare fino allo stadio la nuova Nissan GT-R 2017. L’ambasciatore scelto dalla Nissan per l’iniziativa è Clarence Seedorf, l’unico giocatore ad aver vinto la Champions League con tre maglie diverse.

24 maggio 2016
In questa pagina si parla di:
Immagini:
Lascia un commento