Audi punta sulle auto elettriche e ibride per ridurre le emissioni della sua flotta. Nei prossimi anni la casa automobilistica tedesca ha infatti intenzione di realizzare una variante elettrica o ibrida per ciascuna delle sue vetture.

A rivelare le intenzioni ambiziose del marchio tedesco sul fronte della mobilità sostenibile è stato Ulrich Hackenberg, manager dell’Audi AG for Technical Development. Il professor Hackenberg ha parlato del futuro della casa automobilistica nel corso della conferenza stampa annuale dell’Audi, svoltasi a Ingolstadt nei giorni scorsi.

Hackenberg ha spiegato che nei prossimi anni le auto a metano e i veicoli elettrici saranno determinanti per permettere alla compagnia di raggiungere i suoi obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra.

L’Audi ha già lanciato o si prepara a lanciare diversi modelli ibridi sul mercato, come la A3 Sportback e-tron e la Q7 e-tron. Nel 2016 farà inoltre il suo debutto sul mercato un modello completamente elettrico: la R8 e-tron, un’auto sportiva a impatto zero che nei primi test drive ha dimostrato un’autonomia di ben 248 km.

Hackenberg ha commentato le ottime prestazioni raggiunte dalla Audi R8 e-tron spiegando che le auto elettriche Audi del futuro partiranno da questa tecnologia per raggiungere nuovi traguardi.

Il tecnico dell’Audi ha poi affrontato il tema dell’autonomia dei veicoli a zero emissioni. L’Audi, come altre compagnie automobilistiche, è ben consapevole che il futuro della mobilità elettrica dipenderà in gran parte dal conseguimento di una maggiore autonomia, garantita da batterie più efficienti e durature.

Hackenberg ha lasciato trapelare una succosa anticipazione su un nuovo modello di auto elettrica che potrebbe mettere in seria difficoltà le altre case automobilistiche.

La casa automobilistica tedesca starebbe infatti progettando una nuova auto elettrica capace di raggiungere un’autonomia di ben 500 chilometri. Il veicolo dovrebbe vedere la luce nel 2018. Hackerberg svela che il nuovo modello avrà un design all’avanguardia, mai visto prima e molto accattivante, studiato appositamente per le auto elettriche.

16 marzo 2015
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
Lascia un commento