Il nuovo piano industriale della Ford concede ampio spazio alle auto elettriche e ibride. La compagnia dell’ovale blu ha annunciato che nei prossimi 5 anni immetterà sul mercato ben 13 nuovi modelli elettrificati. Una novità assoluta è l’applicazione della tecnologia EcoBoost ai nuovi modelli ibridi.

La nuova offerta comprenderà la Mustang Hybrid, l’F-150 Hybrid e il Transit Custom Plug-in Hybrid. Per venire incontro alle esigenze dei clienti che chiedono una maggiore autonomia dei veicoli elettrici senza rinunciare al comfort e a prestazioni elevate il produttore americano ha deciso di includere un SUV compatto 100% elettrico nella lista dei primi 7 nuovi modelli. Il SUV a zero emissioni potrà percorrere oltre 480 km con un solo rifornimento elettrico.

=> Scopri le novità nel settore delle auto elettriche

Per l’ampliare l’offerta di veicoli ecologici destinata alle forze di polizia la Ford sta inoltre lavorando a due nuovi modelli ibridi, in grado di coniugare un basso impatto ambientale a prestazioni elevate.

In totale la produzione dei nuovi veicoli richiederà investimenti per 700 milioni di dollari, mentre la strategia di elettrificazione globale assorbirà 4,5 miliardi di dollari nei prossimi 4 anni. Tra le priorità della Ford anche la guida autonoma e la sperimentazione di nuovi sistemi di ricarica wireless per le auto elettriche.

=> Leggi le novità nel settore delle auto ibride

Mark Fields, presidente della Ford Motor Company, ha spiegato che l’obiettivo della compagnia è di acquisire una posizione da leader nella mobilità elettrica, cavalcando i trend attuali:

Secondo le nostre previsioni, entro 15 anni i veicoli elettrificati supereranno nelle vendite globali quelli con motore esclusivamente a benzina, e gli investimenti e i progetti di espansione dell’offerta di questa categoria di veicoli procedono esattamente in questa direzione.

I dati di una recente indagine condotta dalla compagnia su ben 33 mila automobilisti dimostrano che questa strategia è lungimirante. Ben il 92% degli utenti che hanno acquistato un veicolo elettrico si è detto pronto a comprare nuovamente un’auto a zero emissioni in futuro.

La percentuale di conferme è dell’87% per i proprietari di un veicolo ibrido plug-in. Dati che testimoniano l’alto gradimento dei veicoli ecologici da parte dei consumatori e hanno fornito alla Ford un indirizzo preciso sulle nuove strategie da adottare.

5 gennaio 2017
In questa pagina si parla di:
Immagini:
I vostri commenti
eugenio, martedì 17 gennaio 2017 alle17:51 ha scritto: rispondi »

ritengo molto negativa la carenza culturale dei costruttori in primis oltre che di molti consumatori perché vedono l'auto elettrica con la stessa attuale impostazione costruttiva basata ancora sulla velocità, iper prestazioni e iper accessoriata. sono solo costi aggiuntivi e limitazioni a causa del cx e dei conseguenti ridotti spazi interni. nelle normali condizioni di guida e con i limiti autostradali io vorrei auto che al massimo arrivino a 120 km/h. allora sì che avremmo costi bassi!!!!!!

Lascia un commento