La ricarica per l’auto elettrica potrebbe non essere più un insormontabile problema, almeno non dal punto di vista economico. Il produttore tedesco Bosch ha presentato infatti Power Max, una nuova stazione di ricarica per veicoli a zero emissioni che si annuncia molto economica e conveniente.

La novità di casa Bosch nasce dall’esperienza del produttore nel campo degli elettrodomestici in generale e della componentistica per auto, settore dove ha una certa tradizione. A mettere a punto la tecnologia è stata Bosch Automotive Service Solutions, già conosciuta come SPX Service Solution e capace di fornire oltre 16.000 stazioni di ricarica per auto elettriche in tutto il Nord America.

Power Max è compatibile con tutti i veicoli sul mercato ed è disponibile nella versione da 16 Ampere e in quella da 30 Ampere. Il sistema è dotato di LED indicatori che avvisano l’utente sullo stato della carica e di un interruttore fisico che consente di spegnerlo completamente, ma a sorprendere in particolare è il costo di 450 dollari, cioè la metà del prezzo di mercato a cui sono venduti analoghi prodotti negli USA.

Se la novità di Bosch avrà successo gli automobilisti avranno a disposizione un’ulteriore opzione per la ricarica del proprio veicolo, che potrà così essere rifornito di energia sia presso le stazioni pubbliche che presso strumenti domestici come questo, le cui consegne partiranno a giungo, riservando queste settimane alla raccolta degli ordini.

15 maggio 2013
I vostri commenti
Antonietta COLOTTI, domenica 24 novembre 2013 alle11:14 ha scritto: rispondi »

grazie

Lascia un commento