Si chiama Colibri e arriva dalla Germania: è la nuova proposta di veicolo per la città a propulsione elettrica, che promette notevole efficienza e ottima agilità. Le caratteristiche di questa citycar compatta ben si adattano ad un utilizzo prettamente cittadino, risultando così un mezzo ideale per chi si sposta quotidianamente nell’affollato traffico urbano.

Colibri, microcar elettrica

La batteria da 6 kWh della Colibri consente un’autonomia massima di circa 110 chilometri, quindi non ideale per spostamenti a medio raggio. L’abitacolo inoltre offre posto solamente al conducente, mentre la capacità di carico è sufficiente per qualche sacchetto della spesa o poco più.

Complessivamente in linea con le ambizioni del modello sono invece le prestazioni, che vedono uno scatto da 0 a 100 km/h effettuabile in poco più di 10 secondi, per arrivare a toccare una velocità massima pari a 120 km/h.

Finanziata anche grazie agli oltre 2 milioni e mezzo di euro elargiti sotto forma di sovvenzioni dal governo tedesco, la produzione della Colibri sarà effettuata da IMA (Innovative Mobility Automobile GmbH), che ha però rinviato il debutto della vettura di un anno, fissando il 2015 come tempistica d’esordio rispetto al 2014 stabilito in un primo momento.

Il progetto prevede che la microcar elettrica arrivi sul mercato ad un prezzo di 8.831 euro, ai quali vanno aggiunti altri 54 euro mensili come canone di noleggio della batteria.

9 dicembre 2013
Fonte:
IMA
Lascia un commento