Auto elettriche: Chevrolet Spark EV al Salone di Ginevra 2013

Sarà un debutto europeo quello che vedrà protagonista la Chevrolet Spark EV al Salone di Ginevra 2013. La citycar elettrica americana ha infatti esordito per la prima al Salone di Los Angeles dell’anno scorso e si prepara a sbarcare anche nel Vecchio Continente, dove sarà introdotta in alcuni mercati durante il 2014.

La versione a zero emissioni della Spark punta su un propulsore che General Motors descrive come “uno dei più avanzati mai costruiti” presso i propri stabilimenti. L’unità è un motore elettrico a magneti permanenti che eroga una potenza di 130 cavalli e una coppia massima di 542 Nm, consentendo alla citycar di accelerare da 0 a 100 km/h in meno di 8,5 secondi.

La Chevrolet Spark elettrica si pone quindi come un’interessante alternativa per chi è alla ricerca di una vettura compatta, perfettamente a suo agio in città e in grado di assicurare una ricarica rapida (fino all’80% della capacità) in 20 minuti. In dotazione è presente infatti una batteria agli ioni di litio da oltre 20 kWh capace di permettere una ricarica rapida sia a corrente alternata (sono richieste tra le 6 e le 8 ore per una ricarica completa tramite presa da 230V) che a corrente continua. Secondo Susan Dochery, Presidente e Amministratore Delegato di Chevrolet e Cadillac Europe:

Spark EV è una divertente citycar da guidare a zero emissioni, con connettività intelligente. Crediamo sarà particolarmente apprezzata in alcuni dei mercati più tecnologicamente avanzati d’Europa. Proprio come la Volt, questa agile vettura alimentata a batteria sottolinea ulteriormente l’abilità di Chevrolet nel fornire soluzioni per una mobilità intelligente.

La dotazione di serie comprende anche due schermi LCD personalizzabili da sette pollici ciascuno mediante i quali è possibile avere tutte le informazioni in tempo reale sulla vettura e comandare i vari accessori di bordo, tra cui il climatizzatore e l’impianto multimediale, ma senza dimenticare ovviamente l’utile retrocamera attivabile durante la manovre di parcheggio in retromarcia.

Non manca infine il supporto alla connettività avanzata assicurato dalla connessione radio Chevrolet MyLink di serie, un sistema che rende la Spark integrata con gli smartphone compatibili sfruttando le app specifiche.

13 febbraio 2013
In questa pagina si parla di:
I vostri commenti
Mauro, giovedì 14 febbraio 2013 alle20:16 ha scritto: rispondi »

Ma avete mai pensato quanto sará la bolletta elettrica del povero diavolo che la userá?

Ziomaul, mercoledì 13 febbraio 2013 alle20:45 ha scritto: rispondi »

Non mi piace la linea "cicciona" che hanno usato! In più con elementi stilistici "castrati".

Lascia un commento