La limitata capacità delle attuali batterie al litio è, insieme ai tempi di ricarica abbastanza lunghi, uno degli ostacoli più grossi con cui la diffusione dell’auto elettrica continua a scontrarsi ogni giorno. La ridotta densità degli accumulatori in uso attualmente, infatti, comporta un’autonomia deficitaria per le vetture sprovviste di motore termico, soprattutto se paragonata con quanto assicurano i modelli a benzina e diesel. Tuttavia, grazie al continuo impegno dei ricercatori, è assai probabile che le cose possano cambiare in futuro.

Se proprio nei giorni scorsi si era parlato di nuove batterie al litio capaci di durare fino a tre volte quelle attuali, è notizia di oggi l’annuncio di una tecnologia che consente di estendere ancora di più le potenzialità degli accumulatori per auto, arrivando ad assicurare una capacità di immagazzinamento ad oggi praticamente inimmaginabile.

La novità arriva dall’Università di Tokyo, dove la squadra guidata dal professor Noritaka Mizuno ha provato ad aggiungere del cobalto all’ossido di litio che compone l’elettrodo positivo riuscendo ad ottenere una densità pari a 2.570 Wh per kg, quindi decisamente superiore rispetto alle soluzioni impiegate attualmente.

Gli esperimenti condotti in laboratorio hanno mostrato che le batterie facenti uso del cobalto sono addirittura più stabili di quelle che impiegano il solo litio, ma si è notato anche un miglioramento per quanto concerne il tempo di ricarica, per cui sembra si vada nella giusta direzione di risolvere, o di rendere quanto meno marginale, anche questo problema.

Appurata l’affidabilità e l’efficienza di questi accumulatori, resta da capire la durata che essi sono in grado di garantire, ovvero il numero di cicli di carica/scarica possibili prima che la loro capacità di immagazzinare energia cali. Se gli scienziati saranno in grado di fornire risposte convincenti anche sotto questo aspetto, è possibile che nel giro di alcuni anni possano arrivare sulle vetture elettriche di serie.

5 agosto 2014
In questa pagina si parla di:
Fonte:
Immagini:
I vostri commenti
mario martinelli, sabato 30 agosto 2014 alle20:27 ha scritto: rispondi »

gradirei informazioni auto elettriche e batterie ultima generazione

Gennaro, martedì 5 agosto 2014 alle22:47 ha scritto: rispondi »

vorrei sapere se per bice scodoo se ce una batteria che dura piu ' a lungo

Lascia un commento