Un’alleanza tra Toyota, Mazda e Desco per dare vita a un’azienda specializzata nelle auto elettriche. Il suo nome sarà “EV Common Architecture Spirit Co Ltd” e servirà alle due case automobilistiche, entrambe attualmente fuori dal mercato della vetture 100% a energia elettrica, per ottenere le componenti strutturali necessarie a sbarcare nel segmento “zero emission”.

Toyota, Mazda e Desco hanno scelto un approccio congiunto per centrare un obiettivo divenuto ormai irrinunciabile nel settore auto: dotarsi di una linea di modelli che preveda auto elettriche e alimentate a fuel cell. Ciascuna delle tre case automobilistiche porterà il proprio “prodotto di punta” in dote alla nuova società, ovvero il sistema di sviluppo basato su modelli computistici e di programmazione per quanto riguarda Mazda, la nuova piattaforma strutturale globale di Toyota (la TNGA, Toyota New Global Architecture platform) e le tecnologie elettroniche di Denso.

=> Scopri l’ipotesi droni per la ricarica delle auto elettriche

La nuova compagnia sarà per il 90% nelle mani di Toyota, che apporterà quella stessa TNGA platform già in dotazione a Toyota Camry 2018 e alla nuova Prius. La restante parte verrà equamente divisa tra Mazda e Desco, a ciascuna delle quali spetterà un 5%. Un’esperienza che promette di rinnovare le produzioni Toyota e Mazda, rispettivamente specializzate in vetture ibride e motori a combustione interna.

=> Incentivi auto elettriche in arrivo dalla Regione Lombardia, ecco quali

Nelle linee di produzione che verranno avviate dalla EV Common Architecture Spirit Co Ltd figureranno non soltanto auto elettriche, ma anche compatte, SUV e camion leggeri. Un’alleanza che promette di imprimere un’accelerazione verso l’introduzione nel breve termine di nuovi modelli di auto elettriche. Attese le prime novità Mazda già intorno al 2019.

20 ottobre 2017
Fonte:
I vostri commenti
renzo, martedì 24 ottobre 2017 alle19:46 ha scritto: rispondi »

ridicoli! no comment!

Lascia un commento