Poste Italiane consegnerà a zero emissioni grazie a 70 nuovi Nissan e-NV200 elettrici. Le vetture verranno fornite alla società di noleggio a lungo termine Arval e Leasys permettendo così, in diverse località dal Nord al Sud Italia, consegne postali “green” per il cosiddetto ultimo miglio.

=> Scopri le novità Nissan per la mobilità sostenibile

I 70 Nissan e-NV200 a disposizione di Poste Italiane verranno utilizzati tra le altre in città come Milano, Torino, Roma, Brescia, Bari e Avellino, riducendo i relativi impatti per la qualità dell’aria. Come ha sottolineato Bruno Mattucci, AD Nissan Italia:

Siamo entusiasti di questa collaborazione con Poste Italiane, che rappresenta l’esempio di come, oggi, i veicoli elettrici possano rappresentare una soluzione reale ed efficiente di mobilità urbana anche per le flotte commerciali. La combinazione unica tra comfort di guida, costi d’esercizio contenuti ed emissioni zero rappresenta una scelta intelligente, a beneficio di tutti i cittadini.

=> Scopri il Van sharing elettrico targato Nissan

Una soluzione che punta ad affermarsi come pratica e professionale, fanno sapere da Nissan Italia, grazie alla possibilità di sfruttare una potenza pari a 80kW (109CV) e una capacità di carico pari a 4,2 metri cubi distribuita su oltre 2 metri di lunghezza. Buona anche la portata massima, stimata in 770 kg.

Interessanti anche i costi di gestione, che si aggirano intorno ai 4 euro per ogni 100 km di percorrenza. A questo si aggiunge la silenziosità offerta dal motore elettrico con batterie agli ioni di litio da 24 kWh.

3 ottobre 2016
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento