Le auto elettriche in tutto il mondo sono partite in sordina, ma adesso cominciano a decollare. Secondo uno studio realizzato da “ABI Research” sembra che dopo una partenza lenta, l’accelerazione stia per arrivare a partire dal prossimo anno. Nel 2013, spiegano i ricercatori, le auto elettriche vendute in tutto il mondo ammontano a circa 150 mila. Nel 2020 raggiungeranno l’incredibile cifra di 2,4 milioni.

Stando ai dati della ricerca a trainare la crescita delle auto elettriche saranno i mercati dell’Asia-Pacifico, spinti dai problemi di forte inquinamento che stanno colpendo le megalopoli. Città come Pechino e Shanghai stanno avendo non pochi problemi di inquinamento atmosferico dovuto alle emissioni delle auto (e non solo), ma queste sono solo le città più note.

Diverse altre metropoli, in particolare in Cina, soffrono di un tasso di inquinamento talmente elevato da rendere impossibile circolare per strada senza una mascherina calcata su naso e bocca. Per questo il futuro della mobilità di questi Paesi, come per gli altri, sembra essere l’elettrico.

Secondo ABI il tasso di vendita delle auto elettriche nei prossimi anni sarà del 48% costantemente. Cifre incredibili specialmente in un momento di crisi come questo in cui il mercato dell’auto in generale sta colando a picco.

I motivi per cui finora questo boom non c’è stato sono da ricercare nei prezzi delle auto elettriche considerati eccessivi, e per i problemi tecnici come la velocità limitata, la poca autonomia, la mancanza di infrastrutture pubbliche e per i tempi di ricarica troppo lunghi. Tuttavia si tratta sempre di problemi superabili.

I prezzi negli ultimi tempi stanno crollando e le prestazioni migliorano. Sempre più case automobilistiche si impegnano a installare, almeno nelle principali città, le proprie colonnine di ricarica, e le nuove tecnologie renderanno più attraenti questi veicoli.

L’ultimo passo lo devono fare i Governi che devono sostenere questo sviluppo con incentivi e creando le infrastrutture necessarie. Se tutto fosse fatto nella maniera corretta, a fine 2014 le auto vendute in tutto il mondo supereranno i 200 mila esemplari, nel 2015 supereranno i 300 mila, fino a varcare la soglia dei 2 milioni entro la fine del decennio.

14 ottobre 2013
Lascia un commento