In mezzo a tanti modelli elettrici e ibridi, anche il metano è presente al Salone di Ginevra 2014 e grazie alla Skoda VisionC, un’interessante concept che anticipa per certi versi la prossima ammiraglia della casa ceca che arriverà sul mercato per sostituire la Superb.

La linea della Skoda VisionC è decisamente affascinante. Il pianale modulare MQB già visto su alcuni modelli in orbita Volkswagen, fa da base per questo prototipo, con la carrozzeria da filante coupé che mette in evidenza forme proporzionate, volumi “possenti” e tagli decisi.

Il sistema propulsivo è però l’aspetto che più interessa, caratterizzato com’è da una soluzione bifuel che punta sul motore 1.4 TSI da 110 cavalli, lo stesso utilizzato per la Audi A3 Sportback g-tron, per la Volkswagen Golf TGI e per la Skoda Octavia G-Tec. L’unità è dotata di iniezione diretta, oltre ad essere in regola con le normative EU2020 in fatto di emissioni inquinanti.

Skoda dichiara per la VisionC un consumo di 3,4 kg di metano ogni 100 chilometri (durante il funzionamento a gas), mentre arriva a 91 grammi al chilometro la quantità di CO2 immessa nell’atmosfera.

La versione che arriverà sul mercato tra qualche anno potrebbe differire sostanzialmente da quanto proposto con questa concept, ma alcune soluzioni estetiche e il sistema propulsivo a metano potrebbero benissimo essere ereditate dal modello definitivo, portando in questo modo l’alimentazione a gas naturale ad essere protagonista tra le ammiraglie e non solo sui modelli di fascia più economica.

7 marzo 2014
In questa pagina si parla di:
Lascia un commento